Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Sette punti di sutura per Capenti, Monaco: “Scontro di gioco, ci siamo già chiariti”

/
img
Il contrasto aereo tra Monaco e Capenti

L’EPISODIO – Il difensore del Portorecanati si scusa e spiega la dinamica dal suo punto di vista. L’attaccante dell’Aurora Treia sarà costretto a saltare la gara col Monticelli

di Michele Raffa

Se l’è cavata con sette punti di sutura sulla fronte Andrea Capenti, sfortunato protagonista in occasione del contrasto aereo con Michelangelo Monaco nel corso della sfida del girone B di Promozione tra Portorecanati e Aurora Treia (prima gara del campionato) vinta poi dagli ospiti 3-1. Era la mezz’ora del primo tempo quando l’attaccante biancorosso è stato colpito con veemenza dal difensore locale in occasione di un rinvio del proprio portiere. Convinto di poter stoppare il pallone senza saltare più di tanto, dalle retrovie è arrivato Monaco che con uno stacco imperioso ha colpito sì il pallone, ma allo stesso tempo anche l’avversario al volto aprendogli una ferita profonda al centro della fronte, costringendo Capenti ad abbandonare il campo dopo essere rimasto diversi minuti disteso sul terreno di gioco.

“Non era assolutamente mia intenzione colpirlo in quel modo – afferma Monaco – Avevamo da poco subito gol, ma la partita è stata sempre tranquilla, quindi non c’era alcun motivo di entrare duro di proposito. La dinamica è molto semplice: sono saltato d’anticipo e più in alto arrivando in corsa da dietro, lui da fermo come ha alzato la testa si è ritrovato il mio braccio sul volto. Ho provato a chiedergli subito scusa, ma era in evidente stato confusionale. Nelle ore seguenti al match l’ho contattato e ci siamo chiariti. Anche lui ha compreso la dinamica dell’azione e la prossima volta che ci affronteremo da avversari ci stringeremo la mano e continueremo a lottare su ogni pallone come siamo abituati a fare”.

A causa dei sette punti di sutura, posti in verticale proprio al centro della fronte, Capenti con ogni probabilità sarà costretto a saltare il prossimo impegno di campionato in casa contro il Monticelli. Il calciatore può allenarsi, con dovuta cautela, ma logicamente non potrà colpire di testa fin quando non toglierà i punti e la ferita sarà rimarginata.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar
error: Contenuto protetto !!