Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Servizi cimiteriali, passaggio del personale di AnconAmbiente alla M&P

img

Il Comune di Ancona potrebbe anche rivedere alcune tariffe

Sono 14 i dipendenti di AnconAmbiente destinati ad essere assorbiti dalla M&P azienda partecipata del Comune di Ancona per quello che riguarda i servizi cimiteriali. Un passaggio di consegne piuttosto complicato anche per il fatto che questi dipendenti si ritroveranno qualche soldo in meno in busta paga con le ore settimanali che da 38 passano a 40. Preoccupazioni anche per quello che riguarda il piano pensionistico, aumenti contrattuali e gli scatti di anzianità.

Problematiche che verranno discusse la prossima settimana in un incontro che vedrà la partecipazione di AnconAmbiente sigle sindacali e la stessa M&P. Una cosa è certa AnconAmbiente non sembra essere intenzionata a mantenere questo servizio nell’ambito cimiteriale dove si è registrata anche una perdita economica di circa 70.000 euro dopo anni in cui si erano registrati degli utili.

Il Comune di Ancona potrebbe anche rivedere per mezzo della M&P alcune tariffe che attualmente risultano essere piuttosto inferiori rispetto ad altri cimiteri della zona. Ad Ancona tanto per fare un esempio un’esumazione ha un costo di 170 euro, per lo stesso servizio a Castelfidardo occorrono 500 euro, 480 a Jesi. Stesso discorso per quello che riguarda le tumulazioni. Due operai, il materiale di consumo e lo smaltimento degli scarti prodotti durante il lavoro ad Ancona ha un costo di 90 euro in altri cimiteri ne occorrono 200 per garantire questo servizio.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar
error: Contenuto protetto !!