Servigliano e Sangiustese cercano redenzione in coppa

Mister Ciarlantini con i dirigenti del Servigliano

ECCELLENZA – L’inizio di campionato disastroso può essere accantonato con un successo nel match in programma domani (mercoledì) al “Settimi” alle 15.30

Un mercoledì di coppa che per molti conta davvero poco e per altri invece, può valere tanto. Come per Servigliano e Sangiustese, che domani si troveranno opposte al “Settimi” (ore 15.30) di Servigliano, per la seconda giornata del proprio girone. Entrambe le formazioni, sono reduci da un inizio di campionato da cancellare e la coppa potrebbe essere utile per fare un pieno di entusiasmo da sfruttare in campionato.

Il Servigliano guidato da mister Ciarlantini, arriva all’appuntamento, da due sconfitte consecutive in campionato, contro Azzurra Colli e Jesina, nel quale ha comunque dato filo da torcere agli avversari. Nei padroni di casa si rivedrà Valdes, che può dare quella dose di esperienza, che al momento manca in mezzo al campo e che Ciarlantini vorrebbe aumentare con qualche acquisto sul mercato.

Le cose non sono iniziate meglio in casa Sangiustese, che dopo aver riposato nella prima giornata di campionato, ha subito una sconfitta pesante domenica scorsa in casa della Vigor Senigallia. Si parla di tensioni tra il ds Papi ed il mister Viti. Chissà che una vittoria in coppa non faccia tornare il sereno anche tra i calzaturieri.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia