Serie C, senti Destro: “Colavitto e Pannitteri rivelazioni del girone”

LEGA PRO – Il tecnico ex Ascoli, Fermana e Fano dà i suoi voti

In categoria ha allenato Ascoli, Fano e soprattutto Fermana, che in C l’aveva condotta in pompa magna stravincendo un campionato di D nel 2017. Profondo conoscitore della terza serie per aver affrontato il girone B negli ultimi anni, mister Flavio Destro è stato ospite della trasmissione “ParliamoC” in onda su ElevenSports.

Destro ha dato i suoi oscar. “Un allenatore e un calciatore giovane? Dico l’allenatore dell’Ancona Matelica Colavitto e l’attaccante della Fermana Pannitteri – le parole del tecnico piemontese di nascita e ascolano d’adozione -. L’Ancona Matelica è senza dubbio la rivelazione del torneo. Colavitto lo conosco da anni (che sfide in Serie D in Fermana-Vastese, ndr) e quando cambi completamente squadra ma i risultati sono sempre gli stessi e il gioco è sempre lo stesso significa che l’allenatore è veramente bravo. Gli faccio i complimenti, negli ultimi due anni in C ha fatto benissimo, meriterebbe il salto di categoria”.

“Un giovane che mi è piaciuto? Voglio essere di parte, nomino Pannitteri, l’attaccante della Fermana, che ha fatto un campionato ottimo”, ha continuato Destro. In effetti: Orazio, con 10 reti, ha tenuto a galla i gialloblu che ora dovranno disputare i playout. Nella Fermana milita pure il nipote di Destro, quell’Edoardo Tassi che ora si sta riprendendo da un infortunio.

Destro è stato poi interrogato sul testa a testa tra Modena e Reggiana, che ha visto prevalere la banda di Tesser. “Due grandissime piazze, due grandissime realtà e tifoserie. Non è andata bene alla Reggiana perchè alla terzultima ha segnato il portiere del Modena. Avrebbero meritato entrambe di salire. La delusione? Forse il Pescara, in genere le squadre di mister Auteri (poi esonerato, da qualche settimana c’è Zauri, ndr) giocano un gran calcio ma ho visto il Pescara un po’ contratto e teso, non era partito benissimo, ha perso punti importanti. Credo che Modena e Reggiana abbiano stra-meritato di fare questo campionato a sè”.

 

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS