Sequestrati oltre 7 quintali di vongole pescate illegalmente

Sanzioni da 21mila euro per un pescatore

Dopo il sequestro di 4.000 esemplari di ricci di mare della scorsa settimana, il Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Ancona in cooperazione con il personale della locale Guardia Costiera, hanno eseguito un nuovo sequestro di 700 Kg di molluschi bivalve, irregolarmente pescati lungo il litorale di Ancona, ricompreso tra il Parco del Cardeto e il Passetto.

I militari hanno avvistato di notte un natante sospetto con luci spente, con un individuo a bordo intento in attività di pesca. E’ scattato il controllo ed è stata accertata la presenza a bordo dell’ingente quantitativo di vongole, già confezionato in 70 sacchi da 10 kg cadauno, per complessivi 700 kg, pronto per essere immesso illegalmente sul mercato, in quanto privo dei documenti di tracciabilità e salubrità.
Oltre al sequestro del prodotto ittico e delle relative attrezzature da pesca, al soggetto sprovvisto di licenza di pesca gli venivano contestate numerose violazioni, tra cui la detenzione abusiva di prodotto ittico, l’esercizio della pesca di vongole in tempo non consentito con attrezzature vietate e il superamento del quantitativo consentito, comminandogli sanzioni amministrative per oltre € 21.000.
Il prodotto ittico posto in sequestro, è stato re-immesso in mare in quanto vivo e vitale.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS