Sequestrati oltre 6 quintali di pesce nelle Marche, multe per 32mila euro

L’operazione della Guardia Costiera

Nelle Marche sequestrati 662 kg di prodotto ittico ed elevate sanzioni per 32.308 euro nell’ambito di controlli sulla filiera della pesca.

 

E’ il risultato della seconda operazione complessa su scala regionale della Direzione Marittima Marche (Comando Regionale della Guardia Costiera) per garantire la tutela del consumatore finale e verificare il rispetto delle disposizioni in materia di tracciabilità ed etichettatura dei prodotti ittici in commercio e salvaguardare gli stock ittici: 21 le sanzioni amministrative e 20 i sequestri di prodotto ittico di diversa tipologia e specie, nonché di attrezzi da pesca quali ami, palangari e reti da posta. In una settimana – 21-27 settembre – sono stati effettuati 79 controlli, ispezionati 16 pescherecci, 24 pescherie, 18 ristoranti, 14 venditori ambulanti, 6 grossisti/grande distribuzione, un venditore abusivo.

Le violazioni ricorrenti sono state l’errata/omessa indicazione di informazioni al consumatore, mancanza di tracciabilità del prodotto, la pesca abusiva o oltre il limite consentito.

(Ansa)

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia