Senza super Green pass sul bus, aggredisce poliziotti

L’episodio a Jesi

Il Commissariato di Polizia di Jesi ha denunciato un giovane passeggero di un autobus di linea durante i controlli sul possesso del super Green pass, obbligatorio su tutti i mezzi di trasporto pubblici dal 10 gennaio.

Ieri pomeriggio, agli agenti che verificavano il rispetto della norma tra gli occupanti di un autobus di linea Jesi-Ancona, presso la stazione delle corriere a Portavalle, un operaio 23enne di origine nigeriana, prima si è mostrato reticente a mostrare la certificazione, poi ha esibito un foglio di incerta provenienza e senza validità.

Dovendo accelerare le operazioni di verifica in quanto l’autobus aveva necessità di partire, i poliziotti hanno invitato il passeggero a scendere per continuare l’accertamento, ma il giovane non ne ha voluto sapere ed ha iniziato a inveire e a spintonarli, ferendo alla gamba uno degli agenti con lesioni giudicate guaribili in 10 giorni. E’ stato condotto in Commissariato a Jesi dove è stato accertato che era sprovvisto della certificazione verde e gli è stata contestata la violazione amministrativa che prevede il pagamento di una sanzione da euro 533 a euro 1000. E’ stato inoltre denunciato alla Autorità Giudiziaria per resistenza a pubblico ufficiale. L’esito del processo giudiziario potrebbe risultare pregiudizievole in relazione al permesso di soggiorno, trattandosi di un reato di violenza.

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS