“Senza energia mi spengo”, negozi di Porto d’Ascoli Centro al buio contro il caro bollette

Portelli: “Durante le festività natalizie invitiamo i residenti a fare spesa nelle botteghe del quartiere”

“Senza energia mi spengo”, i commercianti di Porto d’Ascoli Centro lasceranno le vetrine dei negozi al buio per sensibilizzare la popolazione sulle difficoltà che sta attraversando il settore per l’aumento del costo dell’energia elettrica. L’iniziativa è stata concordata dai soci dell’associazione PdA Shopping Center durante l’ultima assemblea, “Senza energia mi spengo” è una manifestazione simbolica della durata di cinque minuti. I negozi di via Mare ovest, via Toti e via Turati lasceranno al buio gli esercizi pubblici dalle ore 19 alle 19:05 di venerdì 4 novembre.

“L’iniziativa – spiega il presidente di PdA Shopping Center, Davide Portelli – nasce per stare vicini ai negozianti che in questo momento sono in difficoltà per il caro bollette. I negozi di vicinato sono dei punti di incontro e socializzazione e anche dei presìdi per la sicurezza. Dove ci sono le botteghe di quartiere gli immobili conservano il loro valore commerciale perché mantengono la zona viva e con i servizi.  Se i piccoli esercizi chiudono muore il quartiere”.

Ancora Portelli: “Il commercio è stato messo a dura prova dalle conseguenze della pandemia, ora è arrivato il caro energia: non è facile andare avanti. Con i cinque minuti a luci spente di venerdì 4 novembre vogliamo anche fare vedere come sarebbero le vie senza i negozi.

Invitiamo gli abitanti a fare lo shopping durante le festività natalizie negli esercizi vicino casa e a sostenerci durante gli altri mesi dell’anno. Se i negozi scompaiono – conclude Portelli –  rimane il nulla”.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS