Senza biglietto sul pullman, si rifiuta di dare le generalità e fugge

La polizia intervenuta ha intercettato il ragazzo e sentito le due parti

Nel pomeriggio di ieri il personale della polizia si è recato in zona Posatora, ad Ancona, per via di una richiesta d’intervento da parte del personale della Conerobus che lamentava il comportamento aggressivo tenuto da parte di un uomo sprovvisto di titolo di viaggio.

Nello specifico il dipendente della Conerobus ha riferito di trovarsi nei pressi di Piazzale Camerino, mentre il soggetto segnalato, sceso dall’autobus, si stava allontanando a piedi, tenendo al guinzaglio un cane di grossa taglia. Gli agenti, giunti sul posto, hanno intercettato il controllore, che ha raccontato di aver notato l’uomo sull’autobus in quanto lo stesso era salito a bordo con un cane di grossa taglia sprovvisto di museruola. Ha aggiunto di aver richiesto al soggetto in questione di esibire il titolo di viaggio. L’uomo, che aveva dichiarato di esserne sprovvisto, con fare aggressivo si era rifiutato di fornire le proprie generalità ed era sceso dall’autobus per allontanarsi a piedi.

Gli agenti hanno rintracciato immediatamente l’uomo con il cane e lo hanno identificato. Si trattava di un cittadino del Camerun di 26 anni, regolare sul territorio nazionale. Il ragazzo ha confermato agli agenti di aver avuto una discussione con il controllore per futili motivi, negando tuttavia di avere avuto un atteggiamento aggressivo.

Gli agenti, ascoltate le parti, hanno proceduto ad informare il dipendente della Conerobus in relazione alle sue facoltà di legge.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana