Senigallia scivola al secondo posto, Giuliani: “Non molleremo un centimetro”

SECONDA CATETORIA – Il tecnico non fa drammi dopo il pari con l’Ankon Dorica: “Real Cameranense ha qualcosa in più ma la stagione è ancora lunga e tra quattro giornate ci sarà lo scontro diretto”

“La Real Cameranese dispone di giocatori di categoria superiore, hanno un formidabile impianto di gioco ma noi di certo lotteremo fino al termine del campionato”. A parlare è Gianluca Giuliani, tecnico del Senigallia all’indomani del pareggio conquistato sul campo dell’Ankon Dorica: “Entrambe le squadre si sono affrontate a viso aperto, è stata una gara spettacolare ricca di colpi di scena dove le occasioni non sono mancate. Una partita corretta e chi ha avuto modo di vederla si sarà senza dubbio divertito. Potevamo vincerla noi per le occasioni avute, compreso il calcio di rigore fallito, ma anche l’Ankon Dorica poteva raccogliere l’intera posta in palio soprattutto nei minuti finali quando hanno sfiorato il gol. Fare punti contro una squadra come l’Ankon Dorica sarà dura per tutti”.

Una cosa è certa, con questo pareggio il Senigallia scivola al secondo posto in classifica ad un punto dalla Real Cameranense: “Questo è quello che dice la graduatoria, ma il campionato è ancora lungo. La Real Cameranese rispetto a noi ha qualcosa in più, stiamo parlando di una squadra forte in tutti i reparti con giocatori di categoria superiore che possono fare la differenza in qualsiasi momento. Noi faremo di tutto per rimanere agganciati a questa squadra ma ci vorrà una vera e propria impresa. I ragazzi lo sanno bene, ma sono convinto che nessuno mollerà di un centimetro anche per il fatto che tra 4 giornate avremo lo scontro diretto in casa che potrebbe assumere un certo valore ma tutto dipenderà da come sarà la classifica per quella data”.

La sosta dovuta al Covid può aver danneggiato la sua squadra? “Come tutte le altre formazioni ci siamo ritrovati a fare i conti con questa pandemia e come tutte le altre squadre ci siamo dovuti adattare per mantenere la condizione fisica peraltro senza disputare amichevoli. La stagione è ancora lunga, abbiamo qualche ragazzo non al meglio della condizione speriamo di recuperarlo quanto prima”.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS