Sempre in crescita le Spartan Queens Rugby Montegranaro

A Marzo i raggruppamenti federali in Veneto

Le ragazze delle Spartan Queens Rugby Montegranaro continuano ad allenarsi intensamente. Mercoledì scorso 16 febbraio 2022 si sono misurate con la forte compagine della Banca Macerata Rugby e, nonostante la differenza fisica e di età, le atlete veregrensi hanno ben figurato giocando alla pari sotto tutti i punti di vista.

All’allenamento congiunto hanno partecipato anche le tre atlete anconetane oltre che l’atleta di Jesi, facenti parte integrante della squadra Spartan Queens Rugby Montegranaro Under 19. Le Spartane sono in procinto di continuare il loro processo di crescita partecipando, nel mese di marzo, ai raggruppamenti federali in Veneto con le quotate ragazze del Villorba, del Valsugana e del Feltre. Per questi incontri, che continueranno per tutta la stagione sportiva, la squadra Spartana sarà composta da tutte le ragazze veregrensi, dalle tre atlete anconetane Erica Giordani, Ilenia Marchegiani e Lamya Eddaoudi oltre che dall’atleta jesina Michela Pergolesi e dalla pesarese Mascia Jelic.

La qualità tecnica dalla squadra risulta di assoluto pregio. Nei fatti essa costituisce la migliore espressione del rugby femminile marchigiano attuale. Nelle prossime trasferte venete la squadra delle Spartan Queens così composta si identifica come vera e propria Rappresentativa marchigiana nella terra “patria” del rugby nazionale. Permettere alle migliori ragazze marchigiane di potersi confrontare, ad alto livello, e con continuità, con le più quotate squadre giovanili italiane rappresenta quanto di più allettante e motivante per chi fa sport, con indubbi positivi riflessi per l’intero movimento rugbystico regionale. Un progetto questo certamente da “incorniciare” a cui lo stesso settore federale del rugby femminile marchigiano potrebbe guardare con interesse, per un possibile modello di sviluppo a lungo termine di questo bellissimo sport al femminile.

Gli sforzi da fare, non certamente esigui come ben noto alla Società veregrense, saranno certamente più che ripagati in termini di risultati ottenuti, per un movimento sportivo sempre più alla ricerca di visibilità e di promozione. Ci sono tante società di rugby nelle Marche dove le ragazze potrebbero allenarsi vicino casa per poi convergere tutte, nelle singole categorie, in possibili squadre “regionali” partecipanti in pianta stabile ai campionati nazionali di più alto profilo. Oggi questo progetto “pilota” è sviluppato da Montegranaro. Domani, chissà, potrebbe essere allargato alle altre società marchigiane, con il possibile supporto della stessa federazione Marche. L’esperienza veregrense attuale potrebbe garantire la presenza dei necessari valori di governance e organizzativi per il positivo sviluppo a lungo termine di questo interessante progetto per il rugby femminile.

Matteo Rossi
Author: Matteo Rossi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS