Scuole De Amicis, al via i lavori di adeguamento sismico: alunni costretti a traslocare

Le scuole De Amicis ad Ancona

Diversi istituti pronti ad accogliere gli studenti

I disagi ci saranno, ma in questi casi è davvero il caso di guardare in fondo al tunnel per il semplice fatto che alla città di Ancona verrà restituita una scuola funzionale ma sopratutto sicura con una serie di adeguamenti sismici. Ad essere chiamato in causa è il complesso delle scuole De Amicis, in corso Amendola, che peraltro oltre alla primaria ospita la scuola dell’infanzia “ J. Piaget”.

Lavori che dureranno molti mesi, il che significa che le varie classi a partire dall’inizio del nuovo anno scolastico verranno spalmate in altri istituti scolastici della zona. Al plesso ex Ferrucci andranno la 1A,1B, 2A,2B,4A e la 4B classi che adottano il sistema delle 27 ore settimanali. Sempre alle ex Ferrucci finiranno le classi a tempo pieno comprese tra la 1a e la 5a sezione C.

Alle Leopardi di via Veneto, istituto già ristrutturato dal comune di Ancona, è previsto il trasferimento delle restanti classi a 27 ore settimanali ovvero la 3A, 3B, 5A,5B e la 5D. Al plesso Redipuglia invece le sezioni F e G della scuola dell’infanzia “J Piaget”.

Lavori alle De Amicis che dovevano essere eseguiti tempo fa ma che il Covid ha senza dubbio rallentato. Quello che davvero conta è che il cantiere venga aperto, cosa che darà la possibilità di poter iniziare l’intervento per la messa in sicurezza dell’edificio considerato uno dei più vecchi di Ancona. In questi giorni la dirigente dell’Istituto Compresivo, Novelli Natalucci, è al lavoro per un incontro in video conferenza previsto per la giornata di martedì a cui parteciperanno gli assessori Stefano Foresi, Tiziana Borini, Paolo Manarini il comune di Ancona con le competenze tecniche, il presidente del Consiglio di istituto,il dirigente scolastico e gli insegnanti.

ALTRE NEWS DALLA PROVINCIA

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi