Scuolabus sicuri per gli studenti: il Comune spende 100mila euro per aumentare i mezzi

Ogni pullman potrà essere occupato fino all’80% dei posti disponibili

Ricominciano le lezioni con il servizio scuolabus messo a puntino dall’amministrazione comunale di San Bendetto del Tronto. Verranno riproposte le misure di prevenzione del contagio da Covid 19 già sperimentate lo scorso anno sulla base delle disposizioni governative. Tuttavia il Comune spenderà oltre 100mila euro in più, quest’anno, per incrementare il numero degli scuolabus in circolazione (che non potranno accogliere più dell’80% del numero massimo di passeggeri) e assicurare la loro quotidiana sanificazione.

Anche quest’anno la flotta dei mezzi sarà integrata con tre bus navetta che trasporteranno gli alunni della media “Manzoni” in ristrutturazione alla media ”Sacconi” e dalla primaria di Ragnola (che è stato possibile adeguare solo in parte alle norme anti Covid) alla sede di via dei Lauri.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi