Screening di massa, nell’area Sae di Arquata inaugurata la fase 2 del Piceno

Nel luogo simbolo del sisma anche l’assessore alla Ricostruzione, Castelli

L’assessore regionale alla Ricostruzione Guido Castelli, accompagnato dal direttore dell’Area Vasta 5 Cesare Milani e dal direttore Usr Stefano Babini, ha fatto visita al poliambulatorio di Arquata, uno dei primi comuni che da questa mattina hanno iniziato lo screening di massa OperazioneMarcheSicure”, gratuito e su base volontaria, promosso dalla Regione per contrastare il contagio da Covid19.

“La fase 2 dello screening è iniziata questa mattina dall’area Sae di Arquata. Un’azione dedicata a coloro i quali devono necessariamente condividere, oltre le difficoltà e le asprezze indotte dalla crisi sismica, anche le vicissitudini problematiche legate a quella sanitaria in atto e che proseguirà secondo il calendario in tutti i comuni della provincia”, dichiara Castelli.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana