Scoppia incendio, muoiono due persone: addio Alberto, tifoso della Rata

Alberto Cameli

TRAGEDIA A MACERATA – Lutto per la scomparsa dei fratelli Cameli

Sono morti tra le fiamme Alberto Cameli, 66 anni, e la sorella Anna, 65 anni. I due vivevano insieme in un appartamento di via Severini a Macerata e stamattina poco dopo le sette un incendio in casa li ha uccisi. Ancora non è chiara la dinamica di quanto successo e su questo stanno cercando di fare luce le forze dell’ordine e i vigili del fuoco.

Alberto Cameli era molto conosciuto a Macerata per esser stato per tanti anni l’autista del noto avvocato Oscar Olivelli. L’uomo era anche un grande tifoso della Maceratese e infatti spesso lo si vedeva sulle tribune dell’Helvia Recina a seguire la squadra della città.

Una tragedia che lascia un grande magone in tutta la città. “Una persona molto umile ed altruista che anche nella difficoltà dell’incendio ha tentato fino all’ultimo di cercare di salvare la vita degli altri” dice Filippo Olivelli, amico di Alberto e incredulo per quanto successo.

La data dei funerali ancora non è stata fissata.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana