Scivolone Sborgia, tira le orecchie a Pasqui dopo l’exploit in Regione

Sandro Sborgia, Sindaco di Camerino

L’intervento, molto discutibile per tempistiche, del Sindaco di Camerino

Gianluca Pasqui è stato eletto nel Consiglio Regionale con un exploit per certi versi clamoroso. In queste ore sono arrivati, come prassi in queste circostanze, i complimenti da parte di tutti. Sia da parte dei suoi amici che dei suoi nemici. Nelle ultime ore è arrivato l’intervento del Sindaco di Camerino Sandro Sborgia che a nostro avviso ha fatto uno scivolone non di poco conto. Infatti nella comunicazione ufficiale di Sborgia c’è spazio per tanta, troppa, polemica in una circostanza dove non sarebbe dovuta esserci. Riportiamo integralmente la comunicazione del primo cittadino di Camerino: “Il sindaco di Camerino Sandro Sborgia esprime i più vivi e sentiti rallegramenti per l’elezione al seggio di consigliere regionale del concittadino Gianluca Pasqui. Nel formulare gli auguri di buon lavoro per il bene di tutto il territorio regionale e della città di Camerino, lo invita ad assolvere alle alte funzioni pubbliche cui è stato chiamato liberandosi, finalmente, da quei sentimenti di rancore che, purtroppo, lascia trapelare in ogni sua dichiarazione pubblica a causa della sconfitta elettorale subita alle ultime elezioni amministrative. Rammenta che ogni tentativo di sottrarsi alle gravi responsabilità attribuendo sempre ad altri la causa delle proprie contingenti sventure, non solo pregiudica la propria credibilità, ma offende l’intelligenza stessa degli elettori il cui giudizio, contrariamente a quanto si possa pensare, è ogni volta inappellabile e insindacabile.

Gianluca Pasqui

Nel rinnovare al consigliere regionale Gianluca Pasqui le felicitazioni per l’ottimo risultato conseguito nel territorio provinciale, rinnova la massima disponibilità alla collaborazione nel superiore interesse della cittadinanza locale e regionale per la risoluzione delle gravi problematiche, che nel delicato momento storico, affliggono la città di Camerino e l’intero territorio dell’entroterra marchigiano”. Visti i voti raccolti da Pasqui nella città di Camerino reputiamo che in molti non gradiranno questi intervento del primo cittadino in un momento dove sarebbe stato più carino fare solo i complimenti e poi magari dalla prossima settimana tornare a “scannarsi” politicamente parlando.


Articoli più letti della settimana