Scivolone Recanatese

SERIE D – Al Tubaldi vince il Castelnuovo

La Recanatese domina la prima parte della gara, non riesce a trovare la rete sbagliando pure un rigore, si innervosisce, prende il gol e non trova poi la forza anche per l’inferiorità numerica di rimontare. Gara stregata per i giallorossi che frenano la loro corsa ad opera di un Castelnuovo generoso, ben messo in campo ma almeno di tre spanne inferiore alla capolista che deve soltanto recriminare con se stessa. Piramidali le occasioni sciupate e con il passare del tempo poi le cose si sono andate man mano complicando ed un po’ tutti, intestardendosi hanno poi cercato soluzioni personali invece che giocare di squadra. Non è stato tanto il nervosismo a “fregare” i leopardiani quanto la frenesia che in certe circostanze è cattiva consigliera. Vittoria dal peso specifico enorme per gli ospiti bravi comunque a rimanere sempre lucidi ed ordinati. Cronaca con i padroni di casa che partono fortissimo: c’è subito un’iniziativa di Minicucci che sfugge a Sanseverino, decide di fare tutto da solo ma la sua conclusione termina sul palo. Chiarissima l’intenzione della Recanatese di provare a chiuderla subito: 5′ cadeau di Sbaffo per Senigagliesi che si presenta tutto solo davanti alla porta ma ciabatta clamorosamente la conclusione. 13′ botta da fuori di Minnozzi, Alonzi non trattiene e Minicucci viene visibilmente strattonato in area da Sanseverino: rigore evidente ma dal dischetto Sbaffo conferma che i tiri dagli 11 metri non solo la specialità della casa, il portiere intuisce e ci arriva. La gara cambia e la Recanatese inizia ad arrancare: 32′ Grieco serve Minicucci traversone col contagiri ma Minnozzi da due passi non centra la porta. Il Castelnuovo, fin lì tutto rintanato nella propria tre quarti trova la rete decisiva al 36′. Raparo perde un contrasto al limite, D’Egidio appoggia per Coly che riesce ad indovinare una traiettoria imprendibile per Urbietis. Così va il calcio ma la Recanatese torna ad attaccare ed al 45′ ha la palla del pareggio su un errore di Alfieri ma Sbaffo, con un tiro a giro lambisce il palo. Nella ripresa al 10′ Sbaffo apre sulla destra per Minicucci, traversone e palla che arriva a Minnozzi il cui tiro viene salvato nei pressi della linea di porta da Ludovici. Al 21′ Recanatese in dieci con Grieco già ammonito che becca un severissimo secondo giallo per un intervento su Foglia. Il Castelnuovo respira: trova anche il modo al 33′ di andare vicino al raddoppio con Sparvoli che non trova di un soffio l’angolino. Pagliari mischia le carte, gioca il tutto per tutto e Giampaolo al 43′ sfodera un gran tiro dalla distanza che esalta le doti di Alonzo e certifica il fatto che non era proprio giornata.

RECANATESE (4-2-3-1): Urbietis; Somma (39’st Meloni), Marafini (39’st Alessandretti), Pacciardi, Quacquarelli; Grieco, Raparo; Minicucci (16’st Ferretti), Sbaffo, Senigagliesi (16’st Giampaolo), Minnozzi (21’st Defendi) All.G.Pagliari A disp. Amadio, Capitani, Camilloni, Sopranzetti.

CASTELNUOVO V. (4-2-3-1); Alonzi; Ludovici, Terrenzio, Cangemi, Sanseverino; Alfieri (27’st Le.Emili), Foglia; D’Egidio, Lo.Emili (45’st Morelli), Sparvoli (39’st Prestianni); Coly (35’st Orlando) All.Di Fabio A disp. Natale, Pulsoni, Campestre, Scacco, Ragni.

Arbitro : Caruso di Viterbo.

Rete : 36’pt Coly.

Note : angoli 10-2, ammoniti Marafini, Raparo, Minnozzi, Sanseverino, Alfieri Espulso al 21’st Grieco.

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS