Scivola in una scarpata, donna ritrovata dopo due giorni

A dare l’allarme un passante che ha sentito le grida

Nel primo pomeriggio di oggi (23 marzo) l’equipe di Icaro 02 è intervenuta per prestare soccorso ad una donna di 58 anni di Matelica che domenica, nei pressi dell’Eremo di San Cataldo, è scivolata lungo un costone di roccia e detriti, senza riuscire a dare l’allarme. Solo questa mattina un uomo che si trovava nella strada sottostante ha udito i lamenti della malcapitata ed ha allertato la centrale operativa 112.

Il Tecnico di Elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico Marche è stato quindi verricellato sul posto ed ha provveduto a mettere in sicurezza l’ambiente per consentire al personale sanitario di operare. La donna, seppur disidratata, con numerose escoriazioni, ferite e visibilmente provata, ha avuto la lucidità di ricostruire nel dettaglio la dinamica e riferendo di esser scivolata più volte nel corso dei giorni. Così l’equipe, dopo aver fornito le prime cure, ha elitrasportato la paziente presso l’Ospedale Regionale di Torrette per gli accertamenti del caso.

Giada Berdini
Author: Giada Berdini

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS