Scheffer segna sempre ma non difende, vero Marini? Kerjota è l’anima

PAGELLE VIGOR SENIGALLIA-AVEZZANO – Il terzino spinge ma lascia grandi buchi, non ha ancora 20 anni e può migliorare. Grande rimonta

Vigor Senigallia

Roberto 6 non ha colpe sulle reti subite per il resto non è chiamato ad interventi difficili con l’Avezzano che quando inquadra la porta non riesce a preoccuparlo

Scheffer 6,5 mette a segno un’altra rete decisiva, ma il voto è la media tra una fase offensiva in cui a tratti è incontenibile e le difficoltà che mostra quando deve difendere dove troppo spesso viene preso d’infilata. Non ha ancora vent’anni e se riesce a maturare sotto quest’ultimo aspetto si prospetta per lui un futuro radioso. Mister Clementi fa bene a insistere

Mori 6 partita solida sulla sinistra dove Angelilli non riesce mai a sfondare, bada con attenzione a rispettare le consegne senza avventurarsi troppo in avanti (75’ Vrioni 6 porta nuova vivacità in avanti e dopo aver raggiunto il 2-2 cerca il gol del sorpasso con un bel tiro su cui Cultrario si fa trovare attento)

Marini 6,5 oltre alla solita guida autorevole e sicura del pacchetto difensivo, è chiamato anche a turare le falle che la spinta di Scheffer procura sul lato che lui deve proteggere, anche se non sempre ci può arrivare

Gambini 6,5 centralmente fa filtrare come al solito pochi palloni aiutando anche il duo centrale a ripiegare quando la formazione punge di rimessa

Magi Galluzzi 6 insieme a Marini contiene bene un cliente difficile come Roberti che oltre a colpire su azione da palla inattiva riesce a procurarsi solo un’altra chance sprecata con una caonclusione debole

Kerjota 7 è a lungo l’anima della squadra, inventa il primo serio pericolo per Cultrario e nella ripresa prima innesca l’azione del 2-1 poi è lui a calciare la punizione da cui nasce il gol del pari (92’ Zammarchi sv)

Mancini 6 la sua indole da incursore lo porta vicinissimo a firmare il 2-1 a inizio ripresa, ma in alcune situazioni dovrebbe restare più prudente per poter frenare le sempre insidiose volate di Senesi sulla corsia di destra che resta spesso sguarnita (61’ Beu 6,5 ottimo il suo impatto sulla partita in cui dopo pochi minuti si inserisce con puntualità per offrire il seppur involontario assist a Pesaresi per accorciare le distanze, poi esegue con precisione i compiti assegnatigli dal tecnico)

Pesaresi D. 6,5 ha vita dura nel trovare gli spazi tra i due arcigni centrali avversari, sbaglia un’occasione semplice che poteva portare al pareggio prima dell’intervallo e invece la squadra torna negli spogliatoi sotto di due reti, ma non si abbatte e con caparbietà trova da grande attaccante qual è il gol che rimette tutto in discussione (85’ Pesaresi A. sv)

Baldini 6 è ancora alla ricerca della condizione di forma brillante a cui aveva abituato la stagione passata, ma si spende sempre con grande generosità nella doppia fase riconquistando tanti palloni alimentando il gioco rossoblu con continuità

Balleello 6 un po’ in ombra per quasi tutto il primo tempo, nel finale di frazione trova un assist illuminate che Pesaresi sfrutta male, prova ad accendersi nella ripresa, creando qualche insidia prima di uscire per esigenze tattiche (61’ Broso 6 il suo ingresso calamita l’attenzione dei centrali della difesa marsicana che poco dopo perdono di vista Pesaresi che firma così il 2-1, ben controllato non ha occasioni per colpire, ma con i suoi movimenti e la sua intelligenza tattica riesce ad aprire spazi per i compagni nella trequarti avversaria)

All. – Clementi 7 i suoi ragazzi partono con grande determinazione e all’intervallo si ritrovano immeritatamente sotto di due reti, riesce a tenere alto il morale negli spogliatoi e azzecca i cambi che permettono di arrivare al pareggio, andando anche vicino a vincerla in un finale in cui ogni schema è saltato

Avezzano (4-3-3): Cultrario 6 Pietrangeli 5,5 Ferrani 6,5 Filippini 6,5 De Lorenzo 5,5 (79’ Golia sv); Marzuillo 5,5 Onazi 7 (72’ Costa Ferreira sv) Verna 7; Angelilli 6 (69’ Cattaneo sv) Roberti 6,5 (86’ Ortolini sv) Senesi 7 (61’ De Silvestro 6) All. – Ferrazzoli 7

Sergio Brizi
Author: Sergio Brizi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS