Scendono dal treno ma non c’è la stazione: proseguono a piedi sui binari

Due pastori romeni sono scesi per fumare, ma in realtà in quel punto non c’era una fermata

Scendono per fumare dal treno fermo pensando si trattasse di una delle fermate previste ma il convoglio riparte dopo pochi istanti con le loro valigie a bordo. E’ accaduto a Falconara Marittima. Due pastori romeni di 60 e 40 anni, che lavorano a Pesaro, sono scesi dal treno in prossimità della raffineria Api, dove il convoglio si era arrestato, pensando che lo stop fosse dovuto ad una delle fermate. Quando il treno è ripartito si sono incamminati lungo i binari e poi sono stati raggiunti dai carabinieri della Tenenza che li hanno portati in caserma per accertamenti, senza che venissero presi provvedimenti nei loro confronti. Uno dei due, il 40enne, è risultato destinatario di un provvedimento di sorveglianza speciale da eseguirsi a Gualdo, Tadino dove risulta residente, e che gli è stato ora notificato dai carabinieri.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS