Scappa di casa con il figlio dopo l’ennesimo litigo col marito: donna soccorsa dagli agenti

L’episodio nel capoluogo

Insieme al figlio si è allontanata dalla sua abitazione dopo l’ennesimo litigio con il marito poi ha allertato la Polizia di Ancona per riprendere i suoi effetti personali rimasti in casa.

La donna protagonista della vicenda ha raccontato ai poliziotti di essere di fatto separata in casa con il marito e che, dopo l’ennesimo litigio avvenuto nel pomeriggio, lei aveva deciso di allontanarsi di casa, nell’attesa che gli animi si calmassero. Impaurita dall’eventuale reazione del marito, non è riuscita a rientrare per riprendere i suoi effetti personali, così ha richiesto l’aiuto degli agenti. Ha riferito inoltre di aver avuto poco prima una conversazione telefonica con il marito, il quale aveva assunto un tono aggressivo, sentendolo anche rompere degli oggetti in casa.

I poliziotti hanno accompagnato la donna presso la sua abitazione e, una volta entrati nell’appartamento, hanno trovato il marito e diversi oggetti danneggiati e buttati a terra. La donna è riuscita così a recuperare i suoi effetti personali e quelli di suo figlio e, una volta terminato, è stata riaccompagnata dagli operatori di via Gervasoni.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS