Scambio di cocaina in auto, scatta l’arresto di un 53enne

L’intervento della Polizia davanti al traffico

Prosegue l’attività della Polizia di Stato per il contrasto allo spaccio di stupefacenti, in particolare la cocaina, ossia la sostanza che “allieta” i fine settimana dei tanti giovani, e anche meno giovani, che frequentano la movida di questa città.

In tale contesto la Squadra Mobile della Questura di Pesaro nella giornata di sabato 25 novembre, proprio di fronte ad un noto bar pasticceria del centro, ha osservato un incontro tra un cinquantenne pesarese, già noto in quanto in precedenza tratto in arresto e poi condannato per reati inerenti gli stupefacenti, e un altro uomo, più grande di qualche anno, che saliva, per qualche istante all’interno dell’auto. Gli agenti sospettando uno scambio di droga sono intervenuti bloccando sia l’auto del pregiudicato che stava ripartendo sia l’altro uomo. Quest’ultimo è stato subito trovato in possesso di due dosi di cocaina del peso di 2,6 grammi.

La perquisizione del cinquantenne ha consentito, invece, di rinvenire e sequestrare altre quattro dosi, due da circa un grammo e due da circa 5 grammi ognuna, per un peso totale di circa 12 grammi, dosi che sicuramente l’uomo era in procinto di cedere ad altri suoi clienti, nonché la somma di 560 euro. L’intervento, che creava sorpresa e stupore sia tra la gente che stava transitando con i loro veicoli sulla strada, trafficata, sia ai residenti, avveniva nel momento in cui dal cielo stava cadendo una forte nevicata.
Le operazioni di perquisizione sono state estese alle abitazioni dell’uomo e hanno portato al rinvenimento circa 40 grammi di cocaina, nonché tutto l’occorrente per la suddivisione e il confezionamento delle dosi da cedere ai clienti, oltre ad altri 1.200 euro che si ritengono anch’essi provento dell’illecita attività di spaccio. Per quanto sopra l’uomo è stato tratto in arresto per la flagranza del reato di spaccio e per quella
della detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e ristretto, su disposizione del P.M. di turno, vista anche la recidiva specifica, presso la locale Casa Circondariale. Il GIP del Tribunale di Pesaro ha convalidato l’arresto dell’uomo disponendo nei suoi confronti la misura cautelare della custodia in carcere.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS