Scamacca è al settimo cielo: “Vittoria collettiva, campionato imprevedibile”

Gianluca Scamacca, decisivo oggi

SERIE B, POST GARA – L’attaccante dell’Ascoli felicissimo per la doppietta decisiva

Grande euforia in casa Ascoli per i tre punti guadagnati contro il Cosenza al termine di una gara non adatta ai deboli di cuore. Il match winner è Gianluca Scamacca, entrato dalla panchina e autore di una doppietta pesantissima: “Le vittorie sono sempre collettive, non abbiamo mai mollato un centimetro. Sono contento sopratutto per la vittoria. Il mister ci ha detto di non mollare perché le occasioni sarebbero arrivate e ci abbiamo creduto – dice il bomber – Sono giovane e devo crescere, devo lavorare e migliorare su tante cose e se ognuno non da il 100%, i risultati non arrivano. Le voci di mercato? Non le ho sentite, la mia testa sta qui e penso solo all’Ascoli. Il lavoro alla lunga paga e oggi ci ha ripagato. E’ un campionato imprevedibile e ogni partita può essere decisiva ed è sempre difficile fare programmi”.

Nikola Ninkovic

Delusione, come è ovvio che sia, invece sulla sponda cosentina. A parlare a fine gara è il tecnico Braglia: “Loro hanno preso coraggio e noi ci siamo ripiegati troppo indietro. Abbiamo avuto le occasioni per chiuderla ma oggi abbiamo fatto degli errori che di solito non facciamo, di solito non rendiamo la vita facile all’avversario, ma poi diventa difficile perché gli altri prendono coraggio e tu ti abbassi troppo. Noi siamo sempre stati in partita ma dobbiamo portarle sempre in fondo perché poi i punti li fanno gli altri”.

(foto di Emidio Vena)

 

error: Contenuto protetto !!