Scalzo e in stato confusionale provoca incidente con una macchina sotto sequestro

Il 28enne aveva urtato la colonnina di benzina dell’area di servizio dove è stata rinvenuta l’auto

I poliziotti sono intervenuti intorno alle ore 4.00 della scorsa notte nei pressi di via Filonzi ad Ancona in quanto è stata segnalata la presenza di un uomo in stato confusionale che camminava lungo la strada scalzo. Giunti immediatamente sul posto i poliziotti hanno intercettato l’uomo che era effettivamente senza scarpe, con una maglietta parzialmente bagnata addosso e in stato di alterazione psicofisica, tanto da riferire di non ricordare perché si trovasse lì. Inoltre diceva di non avere documenti al seguito e in mano aveva una targa prova appartenente ad un veicolo.

Per tutti gli accertamenti del caso è stato accompagnato presso la Questura e identificato: si trattava di un uomo di origine romena di circa 28 anni; aveva nelle tasche una chiave di un’auto. Quest’ultima è stata rintracciata dai poliziotti nei pressi di un’area di servizio, era senza targa, priva di copertura assicurativa e incidentata poiché, probabilmente, aveva urtato la colonnina di benzina all’interno della stessa area di servizio dove era stata rinvenuta. All’uomo è stato chiesto il motivo per cui l’auto si trovasse in un altro luogo rispetto a dove era stato fermato ed il motivo per cui la targa di prova e la chiave fossero nella sua disponibilità ma lo stesso ha riferito di non ricordare nulla. Anche in merito all’incidente l’uomo non sapeva fornire spiegazioni. Dagli accertamenti esperiti inoltre il veicolo risultava essere stato posto sotto sequestro dai poliziotti in una città della Puglia nel 2022.

Considerata la situazione di alterazione psicofisica dell’uomo i poliziotti hanno richiesto l’intervento del personale sanitario che ha proceduto ad accompagnarlo presso il locale Ospedale per le cure del caso.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS