Sbaffo, clamoroso dietrofront: “Grazie Samb ma rimango a Recanati”

SERIE D – La lettera del capitano leopardiano al mondo rossoblu: “Ha inciso anche il problema burocratico, devo tornare sui miei passi”


Il caso Sbaffo è archiviato nel modo più clamoroso che ci sia. Re Leone ha deciso di rimanere a Recanati, nonostante la Samb avesse dato l’ufficialità del suo ingaggio. Un risvolto incredibile dopo le reazione del club leopardiano che vantava un vincolo pluriennale sul classe ’90. Dopo giorni di stallo, è stato proprio lo stesso Sbaffo, uomo simbolo giallorosso, a prendere carta e penna e ad inoltrare il suo pensiero più intimo.

Ecco la lettera:

GRAZIE SAMB

Due settimane fa avevo trovato un accordo con il presidente Massi ed il Direttore De Angelis per vestire la maglia della Samb,  squadra con un’innegabile fascino senza tempo.

Vi ringrazio tantissimo per la fiducia riposta in me e per la grande opportunità, ma devo tornare sui miei passi, sulla mia decisione ha inciso anche l’ipotetico problema burocratico.

Dopo una retrocessione ed una non riammissione, (avvenute in modo un po’ traumatico sportivamente parlando) mi sento, in questo momento, di continuare a dare il mio contributo alla causa Recanatese .

Scusatemi!

In sincerità

Ale Sbaffo”

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS