Sbaffo c’è, la Recanatese ritrova il suo Re Leone

Alessandro Sbaffo

SERIE D – Il forte centrocampista giallorosso torna a disposizione per la sfida contro il Real Giulianova dopo l’infortunio al tendine d’Achille

“Sbaffo è un giocatore importante e verrà in panchina. Ogni giorno l’ho visto sempre meglio. Possibilità di vederlo in campo? Non ha tutti i novanta minuti nelle gambe, ma avere uno come lui è sempre un’arma in più. Il suo impiego dipenderà anche da come si metterà la partita. Ha bisogno di minutaggio, ma non sono un allenatore a cui piace rischiare un giocatore di rientro da un infortunio per poi peggiorare ulteriormente le cose”. Così, mister Giovanni Pagliari, commenta il rientro di Alessandro Sbaffo tra i convocati per una partita ufficiale della Recanatese che domani alle 14.30 al Tubaldi sfida il Real Giulianova. Il forte centrocampista giallorosso, lo scorso mese è stato vittima di un grave infortunio al tendine d’Achille che lo ha tenuto lontano dai campi per un po’. Ora finalmente è a disposizione. Come ha detto lo stesso allenatore giallorosso, di certo non partirà dal primo minuto ma a gara in corso potrà dare il suo apporto anche perché ha bisogno di minutaggio e saperlo centellinare in un calendario così fitto sarà la priorità.

Non saranno del match gli infortunati Gomez e Grieco, tutti abili e arruolabili gli altri a disposizione di mister Pagliari che muterà ben poco, forse niente, rispetto alla Recanatese scesa in campo mercoledì per 33′ contro il Tolentino. “Mi aspetto di vedere una Recanatese compatta e sicura di sé, così come l’ho vista contro il Tolentino. La mentalità è quella giusta ma c’è ancora tanto da lavorare”.

error: Contenuto protetto !!