Sassoferrato, dal divorzio al ritorno: in panchina mister Ricci

PRIMA CATEGORIA – Il tecnico succede a Marco Franceschelli

Si ricompone il connubio tra Simone Ricci e il Sassoferrato Genga che centrarono in tandem successi esaltanti nel recente passato. Reduce dall’eliminazione nella finale playoff del girone B di Prima Categoria, il team biancazzurro non ha perso tempo nella programmazione della prossima stagione, in cui è chiaro l’obiettivo di ritentare il grande salto. Ai saluti l’allenatore Marco Franceschelli, artefice di un buon lavoro dal suo arrivo a gennaio, la scelta in panchina è ricaduta su una vecchia conoscenza.

Il riferimento va al giovane Ricci, nell’ultimo anno e mezzo al timone del Castelbellino, che ha accettato con entusiasmo la proposta di tornare a guidare la squadra della sua città, dove è stato un giocatore simbolo e dove ha iniziato il percorso da allenatore. Con lui in panchina il Sassoferrato Genga centrò una doppia promozione tra il 2016 e il 2018 approdando dalla Prima Categoria all’Eccellenza, dove la stagione successiva disputò un ottimo campionato toccando il punto più alto della propria storia. I risultati non vennero bissati nel campionato successivo, quando le strade tra Ricci e i sentinati si separarono a stagione in corso. A distanza di tre anni il matrimonio si ricompone con l’intento per entrambi di tornare ai grandi livelli di un tempo non troppo lontano.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS