Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Sassoferrato, Apolloni predica calma: “Contro la Vigor dobbiamo dare tutto”

/
img
Cristian Apolloni, dg Sassoferrato

ECCELLENZA – Il dg fa il punto della situazione dopo un inizio poco positivo

di Claudio Comirato

A guardare la classifica nel campionato di Eccellenza ci si accorge che il Sassoferrato Genga si trova all’ultimo posto con appena 2 punti nel paniere frutto dei pareggi interni con Grottammare e Porto d’Ascoli. Numeri che al momento condannano la formazione di mister Ricci ma quanto visto domenica in campo contro il Castelfidardo è stato senza dubbio un Sassoferrato in netta ripresa che ancora una volta si è ritrovato a fare i conti con la dea bendata. In poche parole il Castelfidardo è riuscito a portare a casa l’intera posta in palio ma la formazione di Ricci avrebbe meritato qualcosa in più che la classica pacca sulle spalle e i complimenti a fine gara.

Tesi condivisa da Cristian Apolloni direttore generale del Sassoferrato Genga: “Abbiamo iniziato la gara nel migliore dei modi contro una squadra forte e compatta come è il Castelfidardo. Attorno al ventesimo siamo andati sotto ma i ragazzi non si sono persi d’animo e poco prima dell’intervallo siamo riusciti a pervenire al pareggio con Procacci bravo a deviare di testa un suggerimento di Bonci all’esordio nel campionato di eccellenza. Nel secondo tempo abbiamo avuto la palla per andare in vantaggio ma il gol che ha deciso la partita lo ha messo a segno Shiba che ha corretto di testa un calcio d’angolo battuto a sorpresa. Contro una squadra esperta come è il Castelfidardo certi errori si pagano a caro prezzo quello che è capitato a noi domenica in casa”.

Nonostante lo svantaggio la squadra di casa ha continuato ad attaccare come puntualizza lo stesso direttore generale: “Non ci siamo rassegnati nonostante l’espulsione di Brunelli che ha lasciato la squadra in dieci. Nei minuti finali abbiamo colpito una traversa, un vero peccato il pareggio per quello che si è visto sul rettangolo di gioco forse poteva essere il risultato più giusto ma bisogna accettare il verdetto del campo”. Sconfitta a parte si è visto un Sassoferrato quanto mai deciso a risalire la classifica che al momento vi vede all’ultimo posto con appena 2 punti nel paniere: < Il calendario non ci ha dato una mano ma a questo punto della stagione non possiamo di certo tirarci indietro.

Rispetto alla gara persa con l’Atletico Alma la squadra ha combattuto dal primo all’ultimo minuto e questo per noi rappresenta un punto fermo per raggiungere la salvezza. La reazione c’è stata, a fine partita abbiamo fatto i complimenti ai nostri ragazzi per quanto hanno fatto vedere in mezzo al campo”. Archiviata la sconfitta con il Castelfidardo Cristian Apolloni pone l’attenzione sulla prossima gara di campionato che vedrà il Sassoferrato Genga sul campo della Vigor Senigallia: “Loro sono una bella squadra ma noi faremo di tutto per ottenere un risultato positivo. In questi giorni ai ragazzi non faccio altro che dire che bisogna scendere in campo senza pensare all’avversario, di fare la nostra partita dando fondo a tutte le energie fisiche e mentali. Contro il Castelfidardo abbiamo dovuto fare a meno di Francioni e Piermattei fuori per infortunio. Lo staff medico in questa settimana sta lavorando per recuperare queste pedine per noi molto importanti”.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar
error: Contenuto protetto !!