Saric-gol, l’Ascoli gode

Dario Saric (Foto Ascoli Calcio)

SERIE B – Monza steso 1 a 0, il Picchio sempre più in lotta per la salvezza diretta

Seconda vittoria consecutiva per l’Ascoli Calcio che, dopo i tre punti contro il Vicenza, batte 1 a 0 al Del Duca anche il Monza di Brocchi, falcidiato dalle assenze. Decide il gol nella ripresa del centrocampista Saric.

Partita subito complicata con le due squadre che a tutto pensano tranne che rischiare qualcosa. L’Ascoli sta meglio in campo e comunque ha le occasioni maggiori per sbloccare il risultato. Dopo un tentativo di Buchel dalla distanza che termina alto, al 18′ Diaw guida la ripartenza e serve sulla corsa l’ex Frattesi che di mancino tenta la conclusione con Leali che blocca. Situazione simile con tiro in diagonale al 24′, stavolta con protagonista Sampirisi: il terzino biancorosso penetra in area e libera un destro potentissimo che fa la barba al palo. La grande occasione però è tutta bianconera: al 42′ Pirola perde palla e la regala a Dionisi che parte in contropiede. L’attaccante bianconero serve leggermente in maniera timida in area Bidaoui che, a due passi da Di Gregorio, colpisce clamorosamente la traversa. Chance pazzesca per l’Ascoli che però non viene sfruttata e si va al riposo sullo zero a zero.

Nella ripresa Sottil sceglie di inserire D’Orazio per Kragl mentre Pucino, dopo un dolore alla spalla sinistra accusato nel corso della prima frazione di gioco, stringe i denti e rientra in campo. Ritmi sicuramente più alti e squadre lunghe. Proprio su un ribaltamento al 55′ Ricci arriva al tiro, sempre in diagonale, con Leali che blocca. Al 65′ finalmente il match si sblocca. D’Orazio, sul fronte mancino, pennella in area e trova l’inserimento di Saric che, di piattone, trova l’angolo lontano superando Di Gregorio per il suo primo gol con la maglia picena. Dopo il gol bianconero entra Balotelli che, dopo nemmeno un minuto, calcia sulla barriera una punizione e successivamente di becca un giallo. Il Monza prova a riagguantare la partita, soprattutto con i traversoni da destra ma è l’Ascoli che avrebbe potenziali occasioni da gol per raddoppiare. Sottil sceglie Cangiano per Bidaoui ed anche Danzi per Buchel. Il Picchio gioca un’ottima partita, sempre sul pezzo e con cattiveria fino alla fine, non concedendo vere e proprie palle gol agli avversari. Anzi, al minuto ottantasei è ottimo il contropiede bianconero con Cangiano che a giro piazza al lato. Episodio chiave al 92′: Pirola falcia Sabiri, per lui doppio giallo e brianzoli in dieci. La squadra di Sottil resiste e conquista i tre punti.

Il tabellino:

ASCOLI-MONZA 1-0

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Pucino (37′ st Cacciatore), Brosco, Avlonitis, Kragl (1′ st D’Orazio); Saric, Buchel (32′ st Danzi), Caligara (28′ st Cangiano); Sabiri; Dionisi, Bidaoui (28′ st Eramo). A disp. Sarr, Corbo, Quaranta, Mosti, Pinna, Simeri, Bajic. All. Sottil.

MONZA (4-3-3): Di Gregorio; Sampirisi, Scaglia, Pirola, Barillà (32′ st Paletta); Frattesi, Barberis, Armellino (32′ st D’Errico); Ricci (22′ st Colpani), Maric (1′ st D’Alessandro), Diaw (22′ st Balotelli). A disp. Sommariva, Rubbi, Bettella, Scozzarella, Signorile, Saio, Colferai. All. Brocchi.

ARBITRO: Prontera di Bologna.

RETI: 19′ st Saric.

NOTE: ammoniti Sabiri (A), Brosco (A), Balotelli (M), Danzi (A). Espulso al 47′ st Pirola (M) per somma di ammonizioni. Rec. 1′ pt, 5′ st.

error: Contenuto protetto !!