“Sarai un lifeguard anche da lassù”, i bagnini ricordano Lorenzo con commozione

 

Il ragazzo si era sentito male in casa

Una comunità sotto shock per l’improvvisa morte di Lorenzo Squillace. Il 18enne si era sentito male in casa e dopo il trasporto al Pronto soccorso di San Benedetto del Tronto è deceduto. Lorenzo aveva fatto per la prima volta il bagnino questa estate presso la Life Guard  Riviera delle Palme, che si occupa del salvamento a mare su 64 postazioni da Porto d’Ascoli a Cupra Marittima.

La Life Guard ricorda Lorenzo con un post su Facebook: “Ciao Lorenzo. È stato bello avere un lifeguard come te nella nostra squadra. La tua educazione, gentilezza, disponibilità e il grande impegno dimostrato nel tuo lavoro rimarranno sempre un bellissimo ricordo ed un esempio per tutti. Veglia dal cielo sulla tua famiglia, sarai un grande lifeguard anche da lassù”.

Il giovane abitava con la sua famiglia a Porto d’Ascoli. In primavera aveva preso il brevetto di bagnino e questa estate per la prima volta aveva svolto il servizio sulla spiaggia. A quanto pare la morte potrebbe essere stata causata dalla setticemia. Sarà l’autopsia a stabilire le reali cause del decesso.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS