Santa Maria Piè di Chienti: capolavoro dell’architettura romanica delle Marche

L’Abbazia

Nelle campagne di Montecosaro si trova uno dei monumenti più importanti delle Marche: l’Abbazia di Santa Maria a Piè di Chienti. Un capolavoro dell’arte romanica che si sviluppa su due livelli e con ben tre navate. Deve il suo nome al fiume Chienti che scorre a pochi passi. Eretta nel IX secolo, è considerata uno tra gli esempi più belli di architettura romanica, non solo nelle Marche.

L’interno dell‘abbazia è contraddistinto dal taglio netto di un secondo piano di calpestio, che divide orizzontalmente lo spazio a partire dalla metà dell’aula.  È chiusa da due absidi semicircolari sovrapposte dove quella di base, più grande, presenta tre eleganti cappelle radiali. È notevole l’impianto della cripta. All’esterno è circondata da un grande parco. L’Abbazia di Santa Maria a piè di Chienti è anche detta “dell’Annunziata”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS