Sanità, Saltamartini: “Nuovo ospedale a Macerata ma non sarà l’unico”

(Foto Ansa)

Le parole di assessore regionale e sindaco durante la conferenza stampa

A Macerata sarà realizzato il nuovo ospedale, ma non sarà unico e non verrà costruito attraverso il project financing come la precedente giunta regionale aveva deciso. Lo realizzeremo attraverso un sistema di finanziamento tradizionale con la Cassa depositi e prestiti”: a dirlo è stato l’assessore alla Sanità marchigiana, Filippo Saltamartini, nel corso di una conferenza stampa a Macerata.

Saltamartini ha ricostruito l’iter che aveva portato la Giunta Ceriscioli a decidere per un polo ospedaliero unico per tutto il Maceratese, sottolineando che “di fatto era un progetto irrealizzabile per l’impegno finanziario complessivo a cui si andava incontro“. “Sarebbe costato 203 milioni di euro, ma l’affidamento della gestione fino al 2050 avrebbe fatto lievitare la spesa fino a 893 milioni di euro. Ma se quel progetto – ha aggiunto – fosse stato finanziato tradizionalmente, si sarebbero risparmiati oltre 300 milioni. Quel progetto era un bluff“.

L’impegno di realizzare in tempi brevi il nuovo ospedale è stato ribadito anche dal sindaco Sandro Parcaroli che, rispondendo alle domande dei giornalisti, ha confermato che “per il momento l’area individuata per la costruzione del complesso resta quella di contrada della Pieve”. “Il nuovo ospedale sarà un punto di eccellenza della sanità regionale“, hanno sottolineato Saltamartini e Parcaroli. Su quanti posti letto potrà contare la nuova struttura non sono stato forniti numeri precisi, “forse potranno essere qualcuno in più rispetto a quelli presenti nell’attuale ospedale cittadino”, ha detto l’assessore regionale. Prima dell’emergenza Covid il nosocomio di Macerata disponeva di 389 posti letto, oggi rimodulati a seguito della pandemia. Sulla futura riconversione dell’attuale ospedale, il sindaco ha spiegato che “sono in ballo vari progetti su cui stiamo lavorando”.

(Ansa)

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana