Sanità Marche, al via le prenotazioni di visite ed esami nelle farmacie

Il servizio dovrebbe entrare a regime a luglio

Via libera alla prenotazione di visite specialistiche ed esami nelle farmacie delle Marche, che diventano così sempre di più un un punto di accesso al servizio sanitario regionale. Lo prevede un accordo firmato ieri (4 giugno) da Regione, Federfarma e Confservizi Assofarm Marche, illustrato nel corso di una videoconferenza stampa dal presidente Luca Ceriscioli, dal presidente Anci Marche Maurizio Mangialardi, dai rappresentanti di Federfarma Stefano Golinelli e Assofarm Luca Pieri.

“La pandemia ha interrotto il grande lavoro fatto per la riduzione delle liste di attesa. – ha detto Ceriscioli – Contiamo di riallineare tutto il sistema entro luglio, recuperando l’efficacia dimostrata”. L’accordo con le organizzazioni dei farmacisti va nella direzione della “semplificazione, mettendo a disposizione dei cittadini le farmacie“, un vero e proprio sportello “sempre aperto durante l’emergenza Coronavirus”. L’accordo è immediatamente operativo e dovrebbe entrare a regime a luglio.

(Ansa)

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia