Sangiustese, Cossu è soddisfatto: “Monte San Giusto sta rispondendo alla grande”

SERIE D – Il dg dei calzaturieri: “Abbiamo tanto da lavorare, grazie di cuore a Emanuele Trisciani, dirigente che ci ha aiutato tanto”. Domenica la sfida di Isernia

Domenica la Sangiustese affronterà la prima trasferta della stagione ad Isernia. I ragazzi di Senigagliesi dovranno concentrarsi per ripetere quanto di buono fatto vedere tra le mura amiche, i padroni di casa vorranno invece a tutti i costi riscattare il passo falso di Forlì. “I molisani sono un avversario da non sottovalutare: lotteranno fino alla fine con carattere per mantenere la categoria. Hanno perso con una squadra dalle grandi qualità e vorranno subito rifarsi – ha dichiarato il Direttore Generale Alessandro Cossu – noi dovremmo stare molto attenti. Vietato allentare la presa. La prestazione di Isernia sarà fondamentale per gestire bene anche la settimana successiva in cui scenderemo in campo ogni tre giorni, ricevendo in infrasettimanale la Vastese e poi andando a Pineto. La formazione di mister Amaolo proprio ieri si è ulteriormente rinforzata tesserando Stefano Amadio, centrocampista espertissimo, con tanto professionismo alle spalle, per anni capitano del Teramo. La nostra vittoria con il Campobasso potrebbe avere ingannato qualcuno: senza le parate decisive di un giocatore esperto come Chiodini quando eravamo in vantaggio per 1-0, non so se avremmo raccontato la stessa storia. Il calcio è fatto anche di episodi”. “Non ci dimentichiamo che siamo stati inseriti in quello che secondo me è il girone più difficile della Serie D – ha proseguito il D.G. – dove non ci sono partite dall’esito scontato e le squadre sono tutte agguerrite. Anche lo stesso Cesena, dato da tutti per favorito, ha avuto vita difficile per imporsi domenica e dovrà sudare le proverbiali sette camice per tornare in Serie C, perché incontrerà tanti avversari organizzati che gli daranno filo da torcere”. Un campionato che, dopo tanta attesa e tante incertezze, finalmente è partito. “Non vedevamo l’ora di tornare a vivere le emozioni del campo – ha concluso il DG – noi abbiamo approfittato per impegnarci molto anche a livello di comunicazione e relazioni con la città, i tifosi e le attività. Sono soddisfatto di come Monte San Giusto e il territorio stiano rispondendo. Ancora abbiamo tanto da lavorare e migliorare. Sicuramente lo faremo. A questo proposito vorrei ringraziare di cuore Emanuele Trisciani, un dirigente che ci è stato molto vicino e che ha contribuito a creare tanta appartenenza, aiutandoci molto nella campagna abbonamenti. Un ragazzo bravissimo che sicuramente darà il suo contributo anche in futuro sia nell’organizzazione sia per altre iniziative che stiamo mettendo in cantiere”.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS