Sangiorgese, Natale amaro: stesa all’inglese dal Casette Verdini

Roberto Buratti, allenatore Sangiorgese

PRIMA CATEGORIA C – Gli uomini di Buratti perdono 2 a 0 lo scontro diretto casalingo e scivolano fuori dalla zona playoff

Con il più classico dei risultati il Casette Verdini, cinico e concreto, espugna il Comunale di Porto San Giorgio e fa passare un brutto Natale alla Sangiorgese e ai suoi tifosi. I nerazzurri provano a pungere a inizio gara con il tandem offensivo Amadike-Suwareh, ma al primo affondo Russo trova un gran gol dalla distanza di rara bellezza che sorprende Calvaresi. I nerazzurri provano a reagire e hanno una grossa occasione con Suwareh, che solo davanti al portiere, calcia alto. Finisce di poco fuori anche un colpo di testa di Pashko a portiere battuto. Sfiora il gol anche Guing con un colpo di testa che esce di un nulla. Proprio all’ultimo secondo del primo tempo, gli ospiti raddoppiano, Di Gioia chiude un triangolo ai 20 metri segnando un gran gol, veramente una prodezza con i padroni di casa che si complimenti con lo stesso centravanti del Casette Verdini.

Un pugno allo stomaco che avrebbe stesso chiunque, ma non la Sangiorgese che si ripresenta nella ripresa con grande generosità, chiudendo gli ospiti nella loro metà campo provando a essere incisiva anche grazie all’innesto di Ledda. Seconda sconfitta consecutiva per i nerazzurri. Queste due ultime gare hanno un po’ ridimensionato la Sangiorgese, nonostante la zona playoff disti di un solo punto. La truppa di Buratti avrà temo per riordinare le idee per poter ripartire di slancio il 4 gennaio nella gara interna contro la Pinturetta.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana