Sangiorgese, arriva l’ok per il nuovo campo in sintetico

Il presidente Zega entusiasta: “Sarà ottimo per giovani e prima squadra”

Stadio comunale nuovo: dopo l’ok per la realizzazione della nuova pista di atletica arriva l’ok della banca per la realizzazione dell’antistadio in sintetico. “Dovrebbero partire a breve i lavori per la realizzazione dell’antistadio (in sintetico 70×40) che aspettavamo da 3 anni”. Usa il condizionale ma è fiducioso il presidente Andrea Zega che con la società gestisce lo stadio di Porto San Giorgio : “Attendavamo da 3 anni la possibilità di iniziare i lavori fermi per problemi burocratici sulla struttura. Grazie alla spallata finale del Sindaco Nicola Loira che, unitamente a De Luna oggi assessore allo Sport e Valerio Vesprini Ex assessore allo sport, si sono presi carico della situazione, siamo riusciti ad avere la delibera del finanziamento per realizzare il campo e migliorare una struttura che ha bisogno di un restailing per diventare più attrattiva per i ragazzi e le famiglie“.

“Con il nuovo campo e la pista di atletica la zona sud di Porto San Giorgio – continua Zega – migliora sicuramente l’offerta ma siamo ancora distanti rispetto alle risorse investite per il quartiere nord che ha strutture completamente nuove. Compito dell’amministrazione è quello di non creare sportivi di serie a e sportivi di serie b, mettendo a disposizione dei ragazzi strutture idonee e ben gestite. Comunque è un primo passo importante per permetterci di allargare le proposte e la visione. La struttura è fondamentale per ogni programmazione, potremmo tornare alla carica con l’Ac Milan, società con la quale siamo affiliati da 5 stagioni, per diventare loro Centro Tecnico (avere un sintetico è una delle caratteristiche) che permette di avere in città raduni costanti dei migliori ragazzi del centro Italia (dei vari Milan Academy), formazione per i tecnici e quindi far conoscere Porto San Giorgio sempre di più a livello nazionale”.

A trarne vantaggio indubbiamente anche la prima squadra. “Per la prima squadra, locomotiva del nostro movimento, abbiamo coinvolto imprenditori importanti del luogo che hanno apprezzato il nostro progetto e hanno dato la disponibilità immediata a dare un contributo importante per raggiungere traguardi sportivi prestigiosi che la Sangiorgese Calcio merita. Con la nuova struttura metteremo in atto nuove iniziative innovative che presenteremo più avanti e punteremo anche a creare la squadra femminile”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia