Sangemini-Mg.K-Vis, Scartezzini obiettivo mondiale: Totò d’argento in Slovenia

CICLISMO – Inizia nel migliore dei modi la stagione su strada e su pista per la formazione marchigiana

di Umberto Martinelli

Primavera ciclistica biancorossa subito da prima pagina e da podio.

Nel bene e nel male.

La sintetizza Demetrio Iommi, presidente della scuderia professionistica continental Sangemini – Trevigiani – Mg.K Vis – Vega.

“Due gioie:

Michele Scartezzini veste di nuovo l’azzurro e affronta l’ennesimo Mondiale della Pista.

Paolo Totò ha sfiorato il successo in Slovenia (dopo le forature da k.o. al Laigueglia).

Due dolori:

Doppio incidente alla S.Geo, che ha condotto all’ospedale Nicola Graziato e Marco Cecchini.”

Michele Scartezzini è tra i più attesi a Pruszkow, in Polonia,  ai Campionati del Mondo su Pista, che si disputeranno da mercoledì 27 febbraio a domenica 3 marzo.

L’accreditato polivante uomo-squadra ‘sangeminiano’ vanta un notevole palmarès, spaziante dall’argento iridato ai numerosi titoli italiani, transitando per gli ori europeo e in Coppa del Mondo.

E’ passista, brillante e reattivo, come dimostrato nell’inseguimento (individuale e a squadre), nell’Americana, nello Scratch, nel Derny.

Nello stile di Iommi e della Sangemini, di più non si vuol dire.  

Diciamo invece, divagando un po’, della marchigianità che si specchia nelle Squadre Nazionali disegnate da Davide Cassani (il quale ricorda ancora la sua prima vittoria da junior a Collamato di Fabriano), su indicazione dei c.t. Edoardo Salvoldi e Marco Villa (che è stato anche professionista nel team di Santoni a Porto S.Elpidio).

La Regione di Centro ha infatti sostenuto, lanciato e fatto conoscere (con il proprio attivismo ed i propri allestimenti) talenti come quelli di Elisa Balsamo, Martina Fidanza, Vittoria Guazzini e Filippo Ganna.

Paolo Totò ha conquistato l’argento allo sprint nel Gran Premio Slovenian-Istra di Izola, in Slovenia.

Vittoria di Marko Kump (Adria Mobil) nella gara internazionale Europa Tour sulla distanza di 156 chilometri.

Buono il lavoro della squadra guidata dal tandem tecnico Maurizio Frizzo – Emiliano Donadello e gestita dal team manager Angelo Baldini.

Bronzo a Davide Gabburo (12° Simone Velasco, 33° Giovanni Visconti).

Sangemini piazzata:

NICOLO’ SALVIETTI 16°

LEONARDO BONIFAZIO 25°

DARIO PUCCIONI 32°

ANTONIO DI SANTE 34°

RICCARDO CIUCCARELLI 36° .

Bella notizia: Marco Cecchini è di nuovo in sella.

NICOLA GRAZIATO dovrà affrontare un lungo periodo di pausa.

Attendiamo il responso degli esami clinici, dopo la grossa paura seguita dal ‘rincuorante’ primo bollettino medico.

 

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS