San Benedetto, assaggio d’estate: i primi segnali sono incoraggianti

Tutti occupati i parcheggi sul lungomare Nord

Ristoranti affollati, parcheggi pieni e tanta gente sul lungomare. Tempo ideale per gli appassionati della tintarella

di Franco Cameli

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Voglia di estate, voglia di mare e di uscire dalla pandemia. Il sole della seconda domenica di maggio ha spinto sul litorale di San Benedetto il popolo dei vacanzieri mordi e fuggi: tanti ascolani e umbri e, ovviamente, sambenedettesi.

Giornata ideale per gli gli appassionati della tintarella

 

Bagnanti sull’arenile a prendere la tintarella e primi tuffi in mare. Vacanzieri estemporanei sparsi qua e là sulla sabbia: le concessioni balneari non hanno ancora piazzato gli ombrelloni. C’è da attendere giugno per vedere tutti gli ombrelloni aperti. L’odore della frittura è tornato a diffondersi sul litorale: pienone all’ora di pranzo negli chalet che fanno ristorazione.

Chalet affollati a pranzo

Tanta gente a passeggio sul litorale, al molo sud e al centro. Il lungomare di Porto d’Ascoli, San Benedetto e le vie laterali hanno registrato il sold out di automobili parcheggiate, come d’estate. Ma ancora non sono entrate in vigore le zone blu. Se il buongiorno si vede dal mattino, l’estate 2021 si annuncia ricca di aspettative per il turismo balneare.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia