San Benedetto, accese le installazioni artistiche nel Giardino “Nuttate de Lune”

L’amministrazione ringrazia la Fainplast

Grande spettacolo ieri sera per l’accensione ufficiale, nel Giardino “Nuttate de Lune” a San Benedetto del Tronto, dell’installazione artistica che impreziosirà per il periodo natalizio l’area verde della città offerta generosamente dalla Fainplast da anni è vicina alla città e al territorio piceno.
Presenti il sindaco Antonio Spazzafumo, gli assessori Bruno Gabrielli e Laura Camaioni, il Sottosegretario di Stato al Ministero dell’economia e delle finanze Lucia Albano e Battista Faraotti, fondatore della Fainplast.

L’allestimento è composto da cinque alberi giganti, che volteggiano in aria con le loro grandi chiome luminose, accompagnati da coloratissime e leggiadre farfalle, che sembrano volare verso l’anno che verrà. Non solo luci per celebrare le prossime festività, ma ancora un monito per tutelare e salvaguardare il patrimonio verde della città, quello del Giardino “Nuttate de Lune”, luogo particolarmente apprezzato dalla cittadinanza e dai molti turisti che nel corso della bella stagione affollano il litorale sambenedettese.
Al momento dell’accensione, il sindaco Antonio Spazzafumo ha espresso, ancora una volta, profonda gratitudine a Battista Faraotti che da trent’anni è alla guida della Fainplast, azienda dedita alla produzione di compound, sottolineando la vicinanza e l’affezione al Comune di San Benedetto del Tronto attraverso il sostegno concesso a numerose attività portate avanti da questa amministrazione.

L’assessore all’urbanistica Bruno Gabrielli, sempre pronto a coinvolgere gli imprenditori del Piceno nelle numerose iniziative promosse dal comune, fermamente convinto dell’importanza della sinergia pubblico – privato, afferma: “Solo grazie al sostegno di imprenditori illuminati il nostro lavoro di amministratori può acquisire una valenza maggiore. La condivisione di importanti progettualità, tra il mondo dell’imprenditoria e la pubblica amministrazione, non può far altro che portare beneficio al nostro territorio e a tutta la collettività. Mi preme, inoltre, ringraziare per la collaborazione elargita l’Edilizia Piergallini srl, che ha messo a disposizione i propri mezzi nelle delicate fasi di montaggio dell’installazione”.
Grande soddisfazione è stata espressa anche Battista Faraotti della Fainplast che ribadisce come in un momento così difficile, dominato dalle guerre e dalle recenti vicende di cronaca che hanno visto protagoniste le donne, vittime di atroci atti di violenza, è necessario che tutta la comunità, comprese le aziende o coloro che sono stati più fortunati, facciano la propria parte.

Bisogna dare un segno di speranza a tutte le famiglie -aggiunge- soprattutto nel periodo natalizio, e per questo la nostra azienda c’è, tanto per i nostri dipendenti, quanto per coloro che hanno scelto il Piceno quale terra in cui vivere e lavorare. Ringrazio il Sindaco Antonio Spazzafumo, l’Assessore Bruno Gabrielli, l’Assessore Laura Camaioni e tutti i dipendenti comunali per la collaborazione profusa nella realizzazione dell’installazione che ci accompagnerà fino alla festa della Befana”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS