Samb, una sconfitta che non deve lasciare il segno

SERIE D – Dopo Campobasso si torna in scia per il derby contro l’Atletico Ascoli, il mercato porterà rinforzi

Una sconfitta amara che non deve lasciare il segno. L’inopinato passo falso di Campobasso deve servire alla Samb per riprendere con ancora più grinta la marcia in campionato. Nelle ultime tre gare che mancano al termine del girone di andata Sirri e compagni sono chiamati a fare bottino pieno. Domenica al Riviera arriverà l’ostico Atletico Ascoli, poi trasferta con la Roma City e chiusura dell’anno con il derby con la Vigor Senigallia. Tre partite non così semplici ma il passo falso di Campobasso deve servire per fare capire a tutti che si dovrà lottare fino alla fine se si vorrà raggiungere la Serie D.

All’Avicor Stadium si è vista una Samb un po’ troppo rinunciataria a fare gioco. E’ sembrato che Sirri e compagni si accontentassero del pareggio, anche se ad onor del vero riguardando le immagini, sembra essere netto il fallo da rigore su Alessandro, quando si era ancora sullo 0-0. Il gol dei padroni di casa è uscito fuori da una mezza disattenzione difensiva anche se Persichini ha cercato e trovato il diagonale vincente. Si è anche evidenziato il fatto che la Samb ha bisogno di nuovi innesti sia under che over. Cardoni sta tirando la carretta dalla prima del campionato ed oggi accusa un passaggio a vuoto sotto il profilo fisico. L’ex Montegiorgio non ha un sostituto naturale. Chiatante è afflitto da continui problemi fisici e quindi il numero 77 è costretto a non tirare mai il fiato. A centrocampo è necessario un altro intermedio over a meno che Lauro non dia piena fiducia al giovane Tourè che, però, ancora non ha firmato l’accordo che lo legherà alla Samb. Il diesse Stefano De Angelis sta valutando bene tutto e di concerto con Lauro e con il placet della società porterà gli elementi giusti per la causa rossoblù. Domani Sirri e compagni riprenderanno ad allenarsi al Samba Village.

Samb-Atletico Ascoli. L’Osservatorio sulle Manifestazioni Sportive ha inserito il match di domenica prossima (fischio d’inizio alle ore 14.30) tra quelli “a rischio” sospendendo momentaneamente la vendita dei biglietti. Una mossa che ha spiazzato tutti e costretto la Samb a comunicare che “la prevendita biglietti non potrà partire come consuetudine lunedì 4 dicembre (oggi, ndr): data e ora d’inizio della stessa saranno rese note appena gli organi competenti daranno l’autorizzazione con le eventuali modalità di acquisto”. Samb in Lega. Anche Vittorio Massi ha partecipato alla riunione federale per le società di Serie D che si è tenuta questa mattina all’ Holiday Inn Rome -Eur Parco dei Medici. Il patron rossoblù su è incontrato anche con il presidente della Lnd Giancarlo Abete. Si è deciso che nel prossimo campionato di Serie D. saranno solo tre gli under che obbligatoriamente dovranno scendere in campo.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS