Samb tra playoff e stipendi da pagare

Roberto Renzi, presidente della Samb

SERIE D – Calciatori indietro nei pagamenti, la società preferisce non rilasciare dichiarazioni

La Samb continua la preparazione in vista della semifinale playoff di mercoledì a Tolentino, ma in casa rossoblù tornano incubi extra campo. Secondo informazioni dirette raccolte dalla nostra redazione, infatti, sono 3 le mensilità di stipendi non pagate dal presidente Roberto Renzi a squadra e staff (da marzo a maggio per intenderci).

La società preferisce non commentare l’accaduto e lo stesso Renzi nel post partita di Pineto ha smentito la problematica, ma i bonifici ad oggi non sono ancora partiti e in città iniziano a circolare le solite voci di preoccupazione. Come se non bastasse, nessuno dei ‘big’ è stato chiamato concretamente per il rinnovo di contratto (gli accordi per un eventuale prolungamento dei giocatori arrivati a dicembre sono solo verbali in Serie D) e questo conferma come al momento la situazione in casa Samb sia tutta in evoluzione. La speranza è che già in settimana, magari dopo Tolentino, il caso possa rientrare, per vivere un’estate serena dopo quella drammatica del 2021.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana