Samb, pari amarissimo

SERIE D – Al Riviera 1 a 1 contro il Monterotondo

L’aveva detto in sede di presentazione il tecnico della Real Monterotondo Dario Alberto Polverini: “Non verremo a farci le fotografie al Riviera”. E così è stato. I laziali stoppano la Samb sull’1-1, conquistando il quindicesimo punto in trasferta. La Samb vede allontanarsi il Campobasso vittorioso a Tivoli. I rossoblù sono ora a quattro punti dalla capolista con nove partite ancora da giocare e lo scontro diretto al Riviera. Il discorso promozione è quasi compromesso. E’ la demolizione del Ballarin, comunque, a tenere banco in Curva Nord almeno nei primi quindici minuti di gara. “Non basta demolire il Ballarin per cancellare la memoria” e poi cori contro il sindaco Antonio Spazzafumo, l’assessore all’urbanistica Bruno Gabrielli e la giunta, con la Samb in campo che prova ad imprimere la sua maggiore caratura tecnica. Lauro conferma la formazione di domenica scorsa a Riccione, mentre la Real Monterotondo di Polverini si schiera con un coperto 3-5-2 che in fase di ripiegamento si piazza con la difesa a cinque. Al 12’ termina il match di Battista a causa di un malanno muscolare ed al suo posto entra Fabbrini. Al 18’ la Real Monterotondo passa in vantaggio. L’azione inizia da calcio d’angolo con la palla che perviene a Calisto che prova la conclusione dalla distanza. La tattica del fuorigioco di Sirri e compagni non riesce, con Meledandri che arpiona il pallone e batte Coco dal dischetto del rigore. I laziali chiudono bene ogni varco e con un buon pressing a centrocampo impediscono alla Samb di ragionare e di rendersi pericolosa dalle parti di Benvenuti. La prima mezzora del primo tempo se ne va senza che i rossoblù abbiano mai calciato verso la porta avversaria a parte una conclusione alta di Scimia al 39’ pt. Al 45’ pt è fenomenale Benvenuti ad opporsi alla conclusone al volo dal limite di Fabbrini, con il pallone che passa in mezzo ad una selva di gambe. Al 1’ di recupero del primo tempo, Pagliari dalla sinistra in area, Tore a porta praticamente vuote con Benvenuti fuori causa, di testa colpisce il palo. Samb che a parte i minuti finali della prima frazione di gioco si è sveglia solo nei tre minuti di recupero. Ad inizio ripresa subito un cambio in casa rossoblù con Bontà al posto di Scimia sulla linea mediana. Ed al 2’ ci prova Martiniello al volo su cross dalla sinistra di Pagliari ma la palla si perde abbondantemente sul fondo. Al 10’ st è Cardoni a prendere il posto di Toure con Senigagliesi che si accentra. Al 12’ st la Samb perviene al pareggio con Pezzola che finalizza di testa un corner battuto da Arrigoni. La Samb trascinata dai suoi tifosi si getta generosamente in avanti, con la Real Monterotondo che chiude bene ogni spazio. Al 32’ è ancora Pezzola di testa a sfiorare la traversa su una punizione di Arrigoni. Due minuti dopo ecco Paolini per Senigagliesi. Il numero 7 rossoblù torna in campo dopo circa tre mesi dalla trasferta di Chieti del 19 novembre 2023. La Samb non trova spazi per attaccare con una Real Monterotondo che si difende con ordine. Al 39’ è bravo Benvenuti a respingere in angolo una punizione di Arrigoni. Sul corner successivo ancora Pezzola in area cerca la conclusione con la palla che si perde alta sulla traversa. Al 41’ Di Renzo di Bolzano lascia correre su un fallo in area di Sirri su Manca. L’arbitro porta il fischietto alla bocca ma poi lascia correre. Buon per la Samb. Al 44’ è Paolini al volo a spedire alto sulla traversa. Nei sette minuti di recupero concessi dall’arbitro praticamente non accade nulla. I rossoblù si gettano generosamente in avanti ma senza particolare costrutto e al fischio finale di Di Renzo di Bolzano è festa grande per il Monterotondo che torna a casa con un buon punto, mentre è grande la delusione in casa rossoblù. Se il campionato della Samb oggi non è finito, poco ci manca.

SAMB (4-3-3): Coco 6; Zoboletti 6, Pezzola 6,5, Sirri 5,5, Pagliari 6; Toure 6 (10’ st Cardoni 5,5), Arrigoni 5,5, Scimia 5,5 (1’st Bontà 6); Senigagliesi 5,5 (34’ st Paolini sv), Martiniello 5,5 (25’ st Tomassini 5,5), Battista sv (12’ pt Fabbrini 6); A disp. Ascioti, Sbardella, Paolini, Pietropaolo, Mbaye. All. Lauro 5,5
REAL MONTEROTONDO (3-4-1-2): Benvenuti 6,5; Primasso 6, Gianni 6, Pasqui 6; Albanesi 6, Meledandri 7 (45’ st Riccucci), Cantiani 6, Calisto 6; Napoleoni 6,5 (45’ st Squerzanti sv); Perrotta 6 (20’ st Malvestuto 6), Manca 6. A disp. Simionato, Macri, Nardoni, Dragotto, Riccucci, Compagnone, Malvestuto, Squerzanti, Milani. All. Polverini 6,5.
RETI: 18’ pt Meledandri, 12’ st Pezzola
ARBITRO: Di Renzo di Bolzano
Guardalinee: Rossini- Melnychuk
Note: Spettatori 5.032. Amm. Manca (M), Benvenuti (M), Calisto (M), Meledandri (M), Arrigoni (S). Angoli 5-2 per la Samb. Rec. 3’ pt, 7’ st

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS