Samb, miglior inizio di campionato da oltre vent’anni

SERIE D – Morale e fiducia in città: nel frattempo Lauro recupera Paolini

Due partite sei punti. Si tratta del migliore inizio di campionato tra i dilettanti della Samb negli anni 2000. Un risultato che fa il paio con il campionato di Eccellenza Marche 2013-2014 quando i rossoblù di Andrea Mosconi espugnarono Senigallia per 3-2 per poi battere al Riviera il Fossombrone per 4-3. Una partenza così importante non risulta, nemmeno nella stagione 2015-2016 coincisa con il ritorno in Serie C. L’undici di Beoni, infatti, pareggiò per 3-3 a Fermo per poi battere l’Avezzano per 2-1. Solo un punto in due partite, invece, per la Samb presieduta da Luciano Gaucci nel campionato 2000-2001 anche questo conclusosi con il passaggio in Serie C2. Un pareggio a Città Sant’Angelo con la Renato Curi e poi la sconfitta in casa con il Cesi che costò la panchina al tecnico Giuseppe Donatelli.

Quattro, invece i punti conquistati nelle prime due giornate del torneo 2014-2015. Dopo il pareggio per 3-3 di Agnone ecco il largo successo sul Giulianova per 4-0. Da dimenticare, poi, i due turni degli ultimi due campionati di Serie D. Nella stagione 2021-2022 i rossoblù di Donati non portarono a casa neppure un punto. Due sconfitte, la prima a Roma con il Trastevere (3-2 il punteggio in favore dei capitolini) e il 4-2 rimediato al Riviera nel recupero con la Recanatese. Lo scorso anno invece dopo la vittoria sul neutro di Civitanova Marche per 3-1 sul Montegiorgio ecco la debacle interna con il Cynthialbalonga per 2-0 che iniziò già a creare le prime crepe nella formazione allenata da Sante Alfonsi. Oggi invece ecco questo en plein che da morale e fiducia per il futuro. Soprattutto in vista della difficile trasferta di Avezzano.

Continuano a migliorare le condizioni fisiche di Simone Paolini che ha svolto tutta la seduta di questo pomeriggio. A disposizione per la trasferta in terra marsicana c’è anche l’attaccante Antonio Martiniello non convocato da Lauro domenica scorsa perché a corto di preparazione. Nel frattempo è iniziata questo pomeriggio la prevendita dei 600 biglietti che l’Avezzano ha messo a disposizione dei tifosi della Samb. Il prezzo è di 8 euro (più i diritti di prevendita) e sono acquistabili presso la tabaccheria L’Isola del Tesoroo sul sito www.go2.it. Sarà attiva fino alle ore 19 di sabato 23 settembre. Il botteghino ospiti dello stadio di Avezzano, domenica, sarà chiuso. Intanto da ieri sono stati sottoscritti altri venti abbonamenti.

Qui Avezzano. L’Avezzano rafforza l’attacco con l’ingaggio di Raffaele Ortolini. Classe 92, punta centrale, alto 1.92, proviene dal Seregno e ha una lunga militanza in serie D, avendo giocato con Pistoiese, Prato, Civitanovese e Acireale. E’ l’ultimo arrivato, in ordine di tempo, nella scuderia dell’allenatore Ferazzoli che ora avrà a disposizione, per la linea offensiva, un altro attaccante. Il club marsicano la scorsa settimana aveva rinforzato la difesa con l’esperienza di Manuel Ferrani (ex Teramo), già in campo domenica scorsa a Monterotondo. Il direttore generale dell’Avezzano è Riccardo Solaroli che nel dicembre 2021 divenne il consulente di mercato della Samb di Roberto Renzi. Cob il suo arrivo la formazione rossoblù cambiò pelle e a San Benedetto approdarono tra gli altri giocatori come Cardella, Fall, Buono, Thomas e Conson. Il club rossoblù grazie a questi innesti passo dalla terzultima posizione in classifica al quinto posto conquistando i play off, poi vinti sconfiggendo a Roma il Trastevere.

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS