Samb legata al Teramo: Di Giovanni in rossoblù se…

SERIE D – Sulla questione interviene anche il sindaco Spazzafumo

Emergono nuovi dettagli sul futuro della Samb, che ha tempo fino al 15 luglio per iscriversi al prossimo campionato di Serie D. Roberto Renzi è sempre a caccia di nuovi investitori (chiamate anche nel basso Lazio), mentre le possibilità di vedere Salvatore Di Giovanni in rossoblù sono legate indissolubilmente al salvataggio del Teramo.

Se il club abruzzese non dovesse riuscire a mantenere la Serie C, infatti, l’imprenditore metterebbe a disposizione il titolo sportivo del suo Notaresco per farlo ripartire dalla D e a quel punto tramonterebbe definitivamente l’ipotesi Samb. In caso contrario la strada sarebbe decisamente più percorribile, anche se sarebbe poi da capire chi avrebbe la maggioranza azionaria tra Di Giovanni e lo stesso Renzi.

L’attuale presidente rossoblù, infine, riceverà in queste ore una chiamata da Antonio Spazzafumo, sindaco di San Benedetto del Tronto: “Dieci giorni fa Renzi mi aveva detto che era tutto ok, purtroppo però arrivano informazioni diverse sulla Samb e voglio subito spiegazioni per capire cosa fare”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia