Samb, la quiete prima della tempesta: lotta a tre inseguendo un sogno

SERIE D – Ora la pausa poi la trasferta di Fossombrone: dodici gare al termine di cui ben sette fuori, in volata con Campobasso e L’Aquila?

Dopo due giorni di riposo la Samb torna ad allenarsi. La sosta, per la partecipazione della Rappresentativa di D alla Viareggio Cup, permetterà a Maurizio Lauro di fare ricaricare le pile ai rossoblù per affrontare poi al massimo le dodici partite che mancano alla fine del campionato. Sarà una lunga volata con, al momento, una lotta tre con Campobasso (a pari punti) e L’Aquila distante quattro lunghezze.

L’Avezzano è a meno sei dalla vetta e deve gestire anche una elettrica situazione interna con le dimissioni del tecnico Ferazzoli che con ogni probabilità verranno respinte dal presidente Pecorelli ma allo stesso tempo ha acquistato Salvatore Ribaudo esterno offensivo classe 2004.

Se vorranno tagliare il traguardo della Serie C, Sirri e compagni dovranno puntare al massimo. Delle dodici gare che mancano al termine del campionato sette verranno giocate in trasferta e solo cinque al Riviera. E si partirà il 18 febbraio con la gara di Fossombrone, una delle pochissime squadra che nel girone di andata ha messo in difficoltà la Samb. E poi ecco Riccione, altro match insidioso. E partire subito bene alla ripresa delle ostilità potrebbe rivelarsi fondamentale anche perché il Campobasso sarà di scena a Senigallia che domenica scorsa ha fermato la rincorsa dell’Aquila.

In questa fase decisiva della stagione vale il detto machiavelliano “il fine giustifica i mezzi” e quindi bando alla qualità del gioco ma tanta sostanza. Come è accaduto a Fano e domenica scorsa al Riviera con il Vastogirardi. Questa sosta, poi permetterà a Lauro di recuperare al meglio anche Andrea Arrigoni e Luca Scimia. Il primo è reduce da un virus influenzale che lo ha fortemente debilitato, per il secondo, invece, fortunatamente la Tac ha escluso complicazioni dopo il colpo al volto rimediato con il Vastogirardi. Sirri e compagni si alleneranno fino a domenica prossima per poi riprendere a lavorare il giorno di Carnevale, martedì 13 febbraio. Per la trasferta di Fossombrone tornerà a disposizione anche Francesco Bontà che ha scontato i tre turni di squalifica.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS