Samb ko contro Terracina: Miceli non basta

BEACH SOCCER – I rossoblu adesso punteranno al bronzo

La Samb Beach Soccer campione in carica non riesce a centrare la quarta finale Scudetto consecutiva e cade 4-1 contro Terracina al termine di una partita tirata fino agli ultimi 10 minuti.

I rossoblù passano in vantaggio nel primo periodo con un gol da bomber del difensore Miceli, ma subiscono subito il pareggio del fuoriclasse brasiliano Alisson Magiel prima del riposo.

Nel secondo tempo le squadre badano soprattutto a difendersi e le occasioni latitano, con il risultato che resta invariato: mister Oliviero Di Lorenzo prova a far ruotare quasi tutto il roster, ma la Samb non è in giornata nonostante un Eudin sempre in versione extra lusso.

Il terzo periodo si dimostra fatale per i rossoblù, con Terracina che riesce a superare Del Mestre con il solito Alisson. Il portiere della Nazionale tiene in vita i suoi con diversi miracoli, ma il fallo di mano di Percia Montani chiude i giochi: Duarte fa 3-1 dal dischetto, poi Giordani arrotonda con un poker comunque troppo severo per quanto visto in campo.

Domani (domenica 8 agosto) la Samb si giocherà il bronzo contro Catania, eliminata da un super Pisa nell’altra semifinale Scudetto.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia