Samb, De Angelis: “Non abbiamo necessità di sfoltire”

SERIE D – Il ds rossoblù parla nell’imminente apertura del mercato

Sia il Campobasso che la Samb punteranno al bottino pieno. Un match difficile per entrambe le formazioni con la partita che si disputerà dinanzi ad una grande cornice di pubblico”. Testi e musica del diesse rossoblù Stefano De Angelis, il grande ex del big match della quattordicesima giornata insieme all’attaccante Danilo Alessandro ed al centrale difensivo Luca Sbardella. De Angelis ha vissuto in Molise tre stagioni dal 2019 al 2022 coincise con una promozione in Serie C ed un’ottima salvezza nella stagione successiva tra i professionisti.

“Di Campobasso ho grandi ricordi umani e sportivi -dice De Angelis- una piazza che mi ha fatto maturare tanto. La mancata iscrizione al campionato successivo alla permanenza in C è una ferita ancora aperta. Nel capoluogo molisano torno sempre ben volentieri e sono contento che il club abbia vinto il campionato di Eccellenza approdando in D. Ora sono a San Benedetto e vado in Molise da avversario per la prima volta. Sarà una giornata stimolante”. La Samb arriva all’appuntamento di Campobasso sulle ali dell’entusiasmo dopo il pari di Chieti e soprattutto dopo la bella vittoria sull’Aquila. “Il nostro percorso -analizza De Angelis- non si può racchiudere nelle ultime due prestazioni. La Samb è sempre stata costante nel suo cammino con l’obiettivo di migliorare di domenica in domenica. La nostra mentalità è quella di raccogliere il massimo in ogni partita, poi sarà il campo a decidere tutto”. De Angelis fale carte al match in terra molisana. “Giocheremo in un campo difficile -aggiunge il diesse rossoblù- ed in un ambiente caldo. Il Campobasso cercherà di vincere e da parte nostra scenderemo in campo con il massimo rispetto dell’avversario ma con il chiaro obiettivo di disputare una buona gara. Mentalmente ad oggi stiamo bene ma dobbiamo continuare a lavorare con il massimo impegno perché le insidie sono sempre dietro l’angolo. Ma soprattutto giocare con l’intensità che finora abbiamo messo in tutte le partite finora disputare”.

Venerdì riaprirà il mercato dei dilettanti con la Samb che sarà operativa. L’attaccante Buonavoglia è passato alla Civitanovese in Eccellenza, mentre il centrocampista classe 2005 Thiaw dalla scorsa settimana si allena con il Termoli. Queste due operazioni saranno ratificate ufficialmente il 1 dicembre. “Entrambi -afferma De Angelis- hanno chiesto di giocare di più. Buonavoglia è un 2001 che ha avuto poco spazio ed è giusto che vada a togliersi le sue soddisfazioni calcistiche in altre piazze. Thiaw è del 2005 ed anche lui ha manifestato la voglia di giocare di più. Ed a Termoli lo potrà fare”. Per quanto riguarda Evangelisti e Pietropaolo non ci sono novità di rilievo anche se il primo è richiesto dal Teramo. “Non abbiamo esigenze di sfoltire la rosa né di effettuare tagli all’organico-è sempre De Angelis che parla- e nel caso in cui dovessero esserci delle uscite saranno compensate con le entrate. Per quanto riguarda Tourè rientra oggi in Italia e capiremo se è tutto ok per il suo tesseramento. Qualora le questioni burocratiche fossero risolte, ratificheremo tutto”. Si potrebbe sbloccare anche l’operazione che riguarda il centrale Orts Tschoev. Il difensore centrale russo è stato anche in Polonia per cercare di accelerare le pratiche del transfer. La sua situazione è più complicata rispetto a Tourè perché è un extracomunitario. L’intenzione della Samb è quella di tesserarlo perché si tratta di un 2004 di prospettiva”.

Tifosi. Si preannuncia un vero e proprio esodo rossoblù verso Campobasso. In pochissime ore sono stati bruciati 755 tagliandi (655 di curva sud ospiti e 100 di curva sud family), con la Samb che ha fatto richiesta al club molisano di poterne avere altri 250 per il settore curva sud family. La società molisana, comunque, ha comunicato che la partita di domenica (fischio d’inizio alle 14.30) verrà trasmessa in diretta streaming sul portale Patreon al costo di 9 euro (abbonamento mensile).

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS