Samb, bagarre per la Serie C: calendari a confronto

I rossoblu con rinnovata verve tecnica vanno a Tivoli, poi Avezzano, Fano e Vastogirardi. Campobasso morbido, L’Aquila durissimo

Il successo sul Sora non può e non deve essere un fuoco di paglia. La rinnovata verve tecnica della Samb con il ritorno al 4-3-3, dopo l’orribile mese di dicembre, deve dare a Sirri e compagni la consapevolezza di potere riagganciare la capolista Campobasso.
Sono sempre tre i punti di vantaggio dei molisani che possono anche contare su un calendario più agevole rispetto alla Samb. Infatti da domenica prossima e fino alla sosta del campionato per la Coppa Carnevale in programma per domenica 11 febbraio, giocheranno per tre volte tra le mura amiche e solo una volta in trasferta. E gli incontri, sulla carta sono estremamente abbordabili. A partire dal match di domenica prossima con il fanalino di coda Matese, per proseguire ospitando l’Atletico Ascoli. Poi ecco la trasferta di L’Aquila, il primo vero e proprio scontro diretto, per chiudere il ciclo di gare sempre in casa con la Roma City.

Di tutt’altro spessore il calendario che attende la Samb. Dopo la trasferta di Tivoli ecco il match casalingo con l’Avezzano al Riviera. Poi i rossoblù si recheranno a Fano per chiudere in casa con Il Vastogirardi. Rossoblù, quindi, chiamati a fare l’en plein per non vedere scappare la formazione di Pergolizzi. Chi ha un calendario più impegnativo, almeno sulla carta è L’Aquila. Ben tre scontri diretti con Chieti e Campobasso in casa (in mezzo la trasferta di Monterotondo) e per finire ospitando una Vigor Senigallia in forte risalita. Insomma quattro turni che potrebbero rivelarsi decisivi per la volata al primo posto in classifica che vale la promozione in Serie C.

Mercato. La Samb è sempre alla ricerca di un esterno offensivo, con il diesse Stefano De Angelis alla ricerca dell’uomo giusto da inserire nello scacchiere di Maurizio Lauro. Cadono le ipotesi che riguardano Procaccio del Renate e Di Francesco del Monterosi che domenica sono scesi in campo e quindi si allungherebbero i tempi per un loro impiego. Francesco Golfo al momento non vuole scendere in D con il Brindisi che però lo vuole cedere.

Squadra. Sono tre i rossoblù bloccati dall’influenza e cioè il portiere Pinto, l’altro under Chiatante e la punta Martiniello. Allo stesso tempo, però, il terzino Alessandro Zoboletti è pienamente recuperato dopoi la botta al ginocchio rimediata contro il Sora. Ancora indisponibili il russo Tsechoev (senza transfer) e gli infortunati Paolini e Lonardo. Lauro, comunque potrà contare sul rientro di Pagliari che ha scontato il turno di squalifica. Per la trasferta di Tivoli, la Samb non andrà in ritiro, ma partirà per la cittadina laziale direttamente domenica mattina.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS