Samb-Atletico Ascoli, le probabili scelte di Lauro e Seccardini

Maurizio Lauro, mister della Samb

SERIE D – Due assenze per i rossoblù, bianconeri con dubbi in mediana

La Samb e l’Atletico Ascoli devono riaccendere i motori. Questo l’imprimatur a Sirri e compagni in vista del derby. A tre giornate dal termine della regular season e dopo la sconfitta di Campobasso con i molisani a due lunghezze di distanza, i rossoblù non possono permettersi altri passi falsi e neppure un pareggio. Insomma i tre punti sono imprescindibili. Bisognerà vedere, poi, come reagiranno a livello mentale ma la presenza come al solito al Riviera del pubblico delle grandi occasioni darà la spinta giusta per tornare immediatamente al successo. Idem per l’Atletico Ascoli, sicuramente in ben altra posizione di classifica ma anch’essa proveniente da una sconfitta, quella di Vastogirardi.

La seduta di rifinitura di questa mattina, rigorosamente a porte chiuse, ha sciolto gli ultimi dubbi. Maurizio Lauro deve fare a meno solo degli infortunati Chiatante e Paolini e con ogni probabilità confermerà l’atteggiamento tattico delle ultime due domeniche. E cioè il 4-2-3-1. Classico assetto difensivo con Zoboletti, Sbardella, Sirri e Pagliari davanti a Coco. A centrocampo ecco il tandem Barberini e Arrigoni con Cardoni, Alessandro e Battista a ridosso di Tomassini. Il 4-3-3, quindi, per il momento va in panchina anche se questo è il modulo per il quale è stata costruita la squadra. E non sarebbe poi così peregrina questa ipotesi a livello tattico contro l’Atletico Ascoli anche perché Lauro studia bene l’avversario e schiera la sua Samb in modo tale da limitarne il raggio di azione e con l’obiettivo di colpire al momento giusto.

Di risposta, l’Atletico Ascoli presenta dubbi soprattutto a centrocampo. Non ci saranno Diarra, out per squalifica dopo i fatti di Vastogirardi, e assente anche l’infortunato D’Alessandro, che al Riviera delle Palme ha scritto pagine importanti con la maglia del Porto D’Ascoli. Davanti al portiere Pompei agiranno Camilloni, Mazzarani e Feltrin. Vechiarello in cabina di regia e totale ballottaggio nei due ruoli di mezzala. Olivieri dovrebbe esserci ma qui molto dipenderà dagli Under. Valentino e Marucci possibili quinti, che permetterebbe l’attacco esperto composto da Ciabuschi e Minicucci, con Traini in panchina.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS