Saluti social e baraonda di commenti: Simoni, adesso la Fermana è roba vostra

SERIE C – Fischnaller ringrazia, Andreatini posta una foto con Protti, il mister invece è inferocito per il comunicato. La società ha i nuovi re: pronti Galassi e Bruniera

Terremoto Fermana. Esonerati Andreatini e Protti (leggi l’ultimo aggiornamento), risoluzione per Fischnaller che ha appena firmato alla Torres con tanto di foto ufficiale. E i canarini a guardare – la nota su Fisch non è mai arrivata -. Piazza a ribollire e ad inondare di commenti i social del club. “Comunicati imbarazzanti”, scrivono dei tifosi.

“Protti ha manifestato la poca volontà di portare avanti con entusiasmo il progetto della Fermana. Per queste motivazioni, non additabili alla volontà della società, è stata presa tale decisione”, si è letto. Rumors raccontano di un Protti inferocito. Ma che esce da vincitore. Vincitore come il ds Andreatini, più rilassato del suo mister, tanto da riuscire a postare su facebook due foto di saluto. Bella l’immagine dell’abbraccio con lo stesso mister dopo Fermana-Cesena, prima vittoria in C, con tanto di cuori gialloblu. Bellissima quella raffigurante il tramonto sulla città di Fermo: “Grazie di tutto”.

Il direttore ha pagato la mossa di aver favorito il dialogo della cordata di Andrea Gianni con Scheggia e Vecchiola, sorpassando i Simoni e Tubaldi che si son sentiti scavalcati. Gianfilippo si è impuntato. “Andreatini deve andare via”. Arrivederci e tanti saluti. Ma adesso si è capito di chi è la società. E’ iniziato il monopolio dei Simoni: con Scheggia sovrastato – chi sarà il prossimo amministratore delegato? – ora i recanatesi hanno in mano la Fermana. Con Tubaldi operativo a tutto campo e a tutti i livelli. Insomma, in Serie C si è ricomposto il tandem Simoni-Tubaldi, quello da Sirolo Numana / Conero Dribbling in Promozione. Badate bene, non sono critiche a priori – buon lavoro a loro e in bocca al lupo, e che possano far bene – ma analisi oggettive sulle carriere. E sulla clamorosa scalata verso il potere.

Intanto, mentre scriviamo, i calciatori tesserati non hanno ricevuto alcuna comunicazione sulla data di ritrovo. Niente mail, per quelle ci sarà tempo. Tutto pronto invece per l’annuncio del direttore sportivo Andrea Galassi, ultima esperienza a Cattolica. L’allenatore sarà Andrea Bruniera, anche se pare che nella serata di ieri qualcuno in società abbia fatto un pazzo tentativo per Mirko Cudini. Sembra più una leggenda che altro: l’ex difensore è infatti in partenza verso Foggia, che non sarà viaggio attrattivo come una crociera sui fiordi norvegesi ma è comunque una piazza top del calcio. In Primavera, invece, fatta per Gigi Giandomenico.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS